Parma, volontari dell’Assistenza Pubblica, Ri-scalda la notte

nessun commento

Ri-scalda la notte

I volontari dell’Assistenza Pubblica raccolgono coperte usate a IKEA

Ai donatori un buono acquisto di 10 euro

Il fine settimana solidale di IKEA replica domenica 8 febbraio. Visto lo straordinario successo riscosso la scorsa settimana dall’iniziativa di raccolta di coperte, trapunte e piumini usati, promossa in collaborazione con i volontari dell’Assistenza Pubblica, l’ipermercato apre nuovamente le porte alla città.

Dalle 10 alle 20, i militi dell’Assistenza Pubblica attendono i generosi che vorranno consegnare le proprie coperte, lavate e confezionate in un sacchetto. In cambio riceveranno un buono acquisto del valore di 10 euro, offerto da IKEA.

Saranno i militi, dalla settimana successiva, a ridistribuire il materiale raccolto alle persone in difficoltà. Le coperte donate dai clienti di IKEA potranno scaldare la notte di persone bisognose, assistite dai volontari dell’Assistenza Pubblica che, nelle sere d’inverno, raggiungono soggetti disagiati e senza dimora per portar loro generi di prima necessità, bevande calde e coperte, oltre ad un sorriso e una parola affettuosa.

“In questo freddo inverno – dice Filippo Mordacci, presidente dell’Assistenza Pubblica – una coperta può significare molto per i tanti bisognosi che non hanno un riparo la notte e non trovano posto nei dormitori. Colgo l’occasione per invitare i cittadini ad accompagnarci nel giro di distribuzione: un’esperienza intensa, svolta da volontari fortemente motivati”.

“L’iniziativa ha avuto una buona adesione da parte del nostro pubblico – ha detto Barbara Poletti dell’azienda svedese – Siamo molto soddisfatti di avere dato vita a questo progetto, basato su un gesto semplice e immediato di solidarietà: un piccolo contributo rivolto a chi ne ha più bisogno”.

Ufficio Stampa

Forum Solidarietà

Centro di Servizi per il Volontariato

Tel. 0521.228330

Cell. 329.6944002

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

febbraio 6th, 2009 at 6:29 pm