I Castelli incantano la Francia

nessun commento

Castelli del DucatoAd Amboise (Loira) l’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza entusiasma l’Oltralpe: ottenuto l’en plein di consensi prende il via il partenariato coi francesi

Risultati strabilianti per l’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, all’alba del gemellaggio siglato ad Amboise venerdì 3 luglio scorso con i castelli della Loira, che dà il “la” ad una liason franco-italiana tra i rispettivi Ministeri del turismo, per condividere professionalità e progetti futuri.

Ospiti entusiasti della qualità dei prodotti serviti, folgorati dalla bellezza dei castelli e delle terre del Ducato. Ma soprattutto, personalità del mondo istituzionale affascinate dalla capacità tipicamente italiana di ridare vita, tra le mura medievali, alle storie di dame, cavalieri e giullari, rapite dalle dinamiche e accattivanti scenografie da favola che collocano una storia tanto lontana in una dimensione senza tempo. Insomma, per i Castelli del Ducato in trasferta francese, il primo esame è stato superato con un risultato al di là di ogni aspettativa.

Lo stesso direttore del Castello di Amboise, Jean Luis Sureau, ha definito l’associazione emiliana un partner ideale, per la professionalità, le abilità organizzative e soprattutto la capacità di saper far vivere agli ospiti quello che i francesi immaginano dello charme italiano.

Il Segretario di Stato per il Commercio e Turismo francese Hervé Novelli, confermando anche per il prossimo anno una copertura mediatica nazionale dell’evento, ha garantito all’Associazione dei Castelli un ruolo di prim’ordine nel panorama turistico europeo, conferendole il merito di aver affiancato al valore dei suoi monumenti, una grande dote  progettuale, di organizzazione e professionalità.

“Tantissimi i complimenti ricevuti anche dal cuoco piacentino Simone Marrocco – ha detto Rita Gibelli, rappresentante dei Castelli – che con il suo staff ha reso protagonisti della cena di Gala al Castello di Amboise i piatti tipicamente emiliani, tra cui gli apprezzatissimi “tortelli di Petrarca”, la cui ricetta risale addirittura al 1351.”

“Una festa italiana che si ripeterà in futuro – ha concluso il Conte Orazio Zanardi Landi, presidente dell’Associazione –  nell’ambito di un grande evento previsto per il 2010 da cui prenderà il via la vera e propria sinergia tra le due bandiere, in una grande campagna promozionale che coinvolgerà le strutture ricettive di entrambi i territori.”

Si parla, per quella data, di coinvolgere nientemeno che la Reggia di Versailles: proprio nel maniero più importante di Francia si dovrebbe una mostra fotografica dei castelli del Ducato ad opera di un grande fotografo francese.

Sta prendendo il largo, dunque, un grande lavoro per allargare l’orizzonte e permettere ai nostri beni monumentali e storici di avere sempre riconosciuto il grande valore storico e artistico che racchiudono tra le loro mura.

Per informazioni: Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza – Club di Prodotto

Tel. 0521.829055/823221

E-mail: info@castellidelducato.it

Sito web: www.castellidelducato.it

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

luglio 15th, 2009 at 1:46 am

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with