Gli Stupido Hotel in concerto all’Euro Torri di Parma

nessun commento

Stupido HotelGiovedì 23 luglio, alle 21, un  Super “Tributo a Vasco Rossi” rende più rock la rassegna “GiovedidEstate”; ingresso gratuito e negozi aperti fino alle 24

Il meglio del meglio di Vasco Rossi, tutto da cantare in coro, e magari anche ballare, nel corso di una serata memorabile. È il menù degli Stupido Hotel, che giovedì 23 luglio alle ore 21 salgono sul palco del centro commerciale Euro Torri di Parma per la rassegna di spettacoli “GiovedidEstate”, organizzata in collaborazione e con il patrocinio del Comune e dipanatasi in otto giovedì fino al prossimo 30 luglio, giorno del gran finale col concerto del trionfatore di Sanremo Marco Carta.

A ingresso gratuito e corredato dell’apertura fino a mezzanotte di tutti i negozi, bar e ristoranti dell’Euro Torri, il tributo live a Vasco viene presentato da Manuela Boselli e si svolge in piazza Balestrieri, davanti all’entrata sud del complesso commerciale che – per chi arriva da fuori città – si trova a un chilometro dall’uscita “Parma Centro” dell’autostrada A1; info 0521-701290, 0521-272148.

Gli Stupido Hotel, ormai attivi da sette anni e conosciuti da un vasto pubblico che ha avuto occasione di ascoltarli e apprezzarli durante le loro esibizioni, nel Nord Italia soprattutto, sono attualmente composti da cinque musicisti di primordine: alla voce Andrea Persegoni da Lodi (è lui il clone di Vasco Rossi, sia fisicamente che vocalmente!); alla batteria il fondatore della band Davide “Pil” Corradi da Fontanellato (Parma), già nei Dik Dik per diversi anni; al basso e ai cori Gianni “Gil” Belladelli da Bagnolo in Piano (Reggio), ex musicista di Alberto Radius, Fiordaliso, Lara Saint Paul e Oxxxa; alle tastiere Valerio “Wally G” Carboni da Reggio Emilia, polistrumentista e autore per Ribella, che ha aperto il concerto di Elisa all’Arena di Verona; alle chitarre la “new entry” Mirko Baistrocchi da Soragna (Parma).

Il gruppo prende il nome dal celebre album di Vasco Rossi pubblicato il 2 aprile 2001, appunto “Stupido Hotel”, che tra i brani ne annoverava alcuni diventati dei classici, come “Siamo soli”, “Ti prendo e ti porto via”, “Standing ovation”, “Stupido Hotel”, “Tu vuoi da me qualcosa”, “Canzone generale” e “Perché non piangi per me”.

Gli Stupido Hotel, che sono sempre in tour alla media di un centinaio di concerti all’anno, hanno suonato in stretta collaborazione con i musicisti del rocker di Zocca in vari eventi, come ad esempio Gil Belladelli che ha partecipato al raduno di fans di Vasco a Novara nel 2007 con Cucchia, Rocchetti e altri. Il loro show, con molto “tiro” e groove, dura cento minuti e pesca tra i pezzi più amati di Vasco, alcuni dei quali riletti secondo le sue recenti versioni live: “Deviazioni”, “Dimentichiamoci questa città”, “Gli spari sopra”, “Stupendo”, “Senza parole”, i nuovi “Basta poco”, “Il mondo che vorrei”, “Colpa del whisky” e “Gioca con me”, fino ad “Albachiara”.

Dopo otto giovedì consecutivi, la rassegna “GiovedidEstate” si concluderà, sempre nella piazza sud dell’Euro Torri ad accesso gratuito, giovedì 30 luglio con Marco Carta, vincitore del Festival di Sanremo 2009, di “Amici 2008” e degli ultimi “Wind Music Awards”.

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

luglio 23rd, 2009 at 2:11 am