Teatro del Cerchio, calendario manifestazioni da ottobre 2009 a maggio 2010

nessun commento

Teatro del Cerchio di ParmaStagione “O5”

Dal 4 ottobre 2009 al 9 maggio 2010

Spettacoli per ragazzi

Le domeniche ore 17.00 e due domeniche al mese anche alle ore 11.00

4 ottobre – ore 11.00 e 17.00 – “Pinocchio cuoco nella tenda di Mangiafuoco” di Mario Mascitelli. Con Mario Mascitelli, Paolo Tegoni e Stefani Maceri. Regia Mario Mascitelli. Teatro del Cerchio

Un cuoco e un attore insieme per dar vita ad uno spettacolo divertente e, al tempo stesso istruttivo. Attraverso il gioco del “fare teatro” si condurranno i giovani spettatori ad una ri-scoperta del gusto e del cibo sano.

11 ottobre 2009“Gordon Pym” con Mario Mascitelli. Regia Luca Ciancia. Co produzione Ditta Gioco Fiaba di Milano e Teatro del Cerchio.

Uno dei romanzi più interessanti di Edgar Allan Poe rivisitata in chiave semplice e avventurosa. La storia di un viaggio impossibile in compagnia del topo da stiva Howard.

25 ottobre 2009 – ore 11.00 – “Jojo e Pulcinella al mare”. Con Mario Aroldi e

Antonio Cuccaro. Teatro del Cerchio. Dai 3 ai 6 anni

Pulcinella incontra al mare Jojo, un ragazzone imbranato, munito di canna da pesca. E cercando di rubargli il pesce finisce a far la parte dell’esca. I due diventeranno infine amici per sempre.

ore 17.00 – “OZ”. Con Stefania Maceri, Stefano Nemorini, Mario

Aroldi e Chiara Casoli. Regia Mario Mascitelli. TDC

Dorotea, attirata dentro la TV da un personaggio misterioso, approda ne: “La bottega di Oz”, un mago che ripara vecchi giocattoli. Come farà a tornare a casa?

8 novembre 2009 – ore 11.00 – “Fa-volando” con Mario Mascitelli e Antonio Cuccaro.

Teatro del Cerchio.

Un mondo di favole, provenienti da tutti i paesi del mondo, narrate da un Racconta-storie ed accompagnate dal vivo da un musico. L’incantamento e lo stupore del mondo bambino.

ore 17.00 – “Le corone di Cloronilla” di Eleonora Dall’Ovo. Con

Cinzia Ceruti. La Baracca di Monza

Coronilla, la principessa, un dì riceve l’invito per recarsi alla festa di compleanno di Rosamunda, la principessa malvagia.Con l’aiuto del mago Merletto,Coronilla riuscirà a non cadere nei suoi tranelli.

22 novembre 2009“La principessa sul pisello e altre principesse” da Andersen. Con Gabriella Carrozza. Regia Maria Pia Pagliarecci. Nuova produzione Teatro del Cerchio

La storia della famosa principessa dispotica abbinata ad altre favole di principesse. Riusciranno le principesse a trovar pace e incontrare il loro principe azzurro?

29 novembre 2009 – ore 11.00 – “Il re Solosoletto” di Rafael Estrada. Con Mario

Aroldi e Stefania Maceri. Regia Mario Mascitelli.

Teatro del Cerchio

C’era una volta un regno così povero che tutti gli abitanti decisero di trasferirsi. Alla fine rimase una persona sola: il re Solosoletto che, interpretando tutti i sudditi, riuscì a mantenere la corte com’era una volta.

ore 17.00 – “Lupi. Muri e marmellata” di e con Filippo

Arcelloni e Paolo Pisi. PKD e Manicomics di

Piacenza.

Un bambino sente strani rumori tra le pareti di casa e lo racconta a mamma e papà. Riceve, però, risposte distratte e non rassicuranti, l’unico che sembra aver capito il pericolo è il suo maialino di pezza.

6 dicembre 2009 – ore 11.00 e ore 17.00 – “Spettacolo Pulginella!” di e con Stefano Angelucci e Rossella Gesini. Teatro del Sangro di Lanciano (CH)

La tradizione delle “guarattelle” napoletane riallestite, in baracca, coi burattini classici di un tempo. L’esperienza del maestro Gaspare Nasuto in un progetto per una emozione sempre viva ed attuale.

12 dicembre 2009 (sabato) – ore 11.00 e ore 17.00 – “Vorrei essere Artù!” con Luca Guglielmi e Bruna Delfini. Regia di Mario Mascitelli

Una ragazza vuole diventare come Re Artù e si rivolge ad un mago sgangherato per poter imparare i segreti della magia. Tra pozioni e giochi di prestigio i due proveranno a realizzare il loro sogno.

20 dicembre 2009 – .“Spiriti Natale”. Di e con Mario Mascitelli, Mario Aroldi, Stefano Nemorini, Gino Cavazzini, Stefania Maceri. Teatro del Cerchio

Riusciranno gli spiriti dei Natali a guarire Mister Scrooge dalla sua ossessione per il danaro? Il romanzo di Dickens più famoso al mondo riallestito sul palco per un fantastico augurio di Natale.

6 gennaio 2010 (mercoledì) – ore 11.00 e 17.00 – “Jojo e Pulcinella in montagna” di Mario Mascitelli. Con Mario Aroldi e Antonio Cuccaro. Teatro del Cerchio

Continua la saga dei due amici/nemici. Questa volta sarà la montagna a vedere i nostri due protagonisti cimentarsi in numeri di acrobazia e clownerie sugli sci.

10 gennaio 2010“L’isola del tesoro” di e con Luca Ciancia. Ditta Gioco Fiaba di Milano

Il giovane Jim, protagonista dell’avventura, entrato in possesso della mappa del tesoro, del capitano Flint, si imbarca alla volta della misteriosa isola. Ma il suo viaggio non sarà così semplice.

24 gennaio 2010“Anche le caffettiere vanno in Paradiso?” di Ezio Alberione. Con la Compagnia Studio del Teatro del Cerchio. Regia Maria Pia Pagliarecci.

In una vecchia casa abbandonata, gli oggetti prendono vita e si coalizzano per impedire ai coniugi Alberini di acquistare la casa, dai nipoti ereditieri, attraverso molteplici scherzi.

31 gennaio 2010 – ore 11.00 –ore 17.00 – “Hansel e Gretel” dei Fratelli Grimm. Con Bruna Delfini, Stefania Maceri e Antonio Cuccaro. Regia Mario Mascitelli. Nuova produzione Teatro del Cerchio.

Due fratellini, abbandonati dai genitori in un bosco, cercando di ritrovare la strada incappano in una casa fatta tutta di… Nutella! Ma converrà mangiarla tutta o è meglio il cibo sano?

7 febbraio 2010“I tre porcellini” testo e regia Valeria Pilia. Con Valeria Pilia, Manuela Sanna, Michela Atzeni e Davide Piludu. Teatro Actores Alidos di Quartu S. Elena (CA)

Uno lupo bullo cerca di approfittare di 3 poveri porcellini tutt’altro che stupidi ed alla fine resta gabbato. Uno spettacolo in maschera realizzato per far comprendere che la prepotenza non paga.

14 febbraio 2010 – ore 11.00 –ore 17.00 – “Il gatto con gli stivali” dei Fratelli Grimm. Con Mario Aroldi, Chiara Casoli, Stefano Nemorini, Silvia Sozzi. Regia Mario Mascitelli. Nuova produzione Teatro del Cerchio

Un gatto molto scaltro riuscirà a far diventare il suo padrone, povero in canna, un Marchese rispettato e ricco. La morale? Mai sottovalutare i piccoli!

21 febbraio 2010“Il ragazzo col violino” di Roberto Piumini. Regia di Paola Bassani e Ignazio Cavarretta. Con Paola Bassani, Eleonora Parrello e Massimo Vitali. Teatro Laboratorio Mangiafuoco di Milano. Spettacolo di burattini.

La storia di Patrizio, un ragazzo spensierato, che un giorno ha il desiderio di avere un violino. La musica lo porterà ad incontrare personaggi magici e pericolosi ma anche re e principesse da salvare.

28 febbraio 2010 – ore 11.00 –ore 17.00 – “Icaro e la falena” di e con Loredana Scianna e Mario Mascitelli. Coproduzione Europa Teatri e Teatro del Cerchio di Parma.

Una fiaba sul ciclo della vita. Un linguaggio poetico e visionario sulla trasformazione da bambini ad adulti e viceversa. L’abbandono come una rinascita ad una nuova vita e non come un dramma.

Stagione serale

I sabato sera ore 21.00

10 ottobre 2009“Il beato pellegrino” di e con Mario Mascitelli. Regia di Maria Pia Pagliarecci. Vincitore del Bando “I teatri del sacro 2009”. Coproduzione Federgat, ETI e Teatro del Cerchio.

Il viaggio esige distacco, coraggio, ricerca, speranza. Chi è legato a terra dai pesi delle cose e dei vincoli è incapace di essere pellegrino. Chi è convinto di possedere tutto non ha l’ansia della ricerca.

24 ottobre 2009“Dora pronobis” di Antonella Questa e Virginia Martini. Con Antonella Questa. Regia Virginia Martini. LaQ prod di Torino. Spettacolo Comico.

Quante ne abbiamo conosciute? Viste? A volte disprezzate per la loro prepotenza nell’intonare i salmi o perché “vogliono fare tutto loro”? O addirittura derise? Sono le “donne di chiesa”.

7 e 8 novembre 2009 – “Domani leggerà i miei occhi”. Di Maurizio Caldini. Con Paola Ferrari, Stefania Maceri e Raffaele Rinaldi. Regia Mario Mascitelli. Coproduzione Associazione Istriomania e Teatro del Cerchio.

Può esistere l’amore a settant’anni? Gianni e Amelia si conoscono in una casa di riposo e tra loro nasce una sincera simpatia, tenera come quella tra bambini dove il presente è più importante del futuro.

21 novembre 2009“Il malato immaginario” di Moliere. Con Mario Marchi. Regia Daniela Ardini. Lunaria Teatro di Genova.

Un capolavoro della commedia francese messo in scena da una compagnia prestigiosa che si è saputa distinguere, nel tempo, per la sua capacità di ricerca e tradizione nell’allestimento di classici.

5 dicembre 2009 – “Operai oggi” di e con Stefano Angelucci e Francesca D’Este. Coproduzione Teatro del Sangro (CH) e Questa nave di Venezia.

Due operai, schiacciati dentro casa per un’improvvisa Cassa integrazione, raccontano e vivono tensioni, splendori e miserie di un certo operaismo dei giorni nostri. Ne esce fuori uno spaccato tragicomico.

19, 20 dicembre 2009“La Peste” di Camus. Con la Compagnia Studio del Teatro del Cerchio. Regia Mario Mascitelli. Spettacolo per uno spettatore alla volta.
Per prenotazioni e info: 340 5234232 – info@teatrodelcerchio.it

Il lento procedere della malattia che colpì Orano attraverso il passaggio di 11 stanze. Lo svilupparsi della storia in una sorta di casbah in cui incontrare tutti i personaggi del romanzo ed uscirne “contagiato”

16 e 17 gennaio 2010“Il marinaio” di Pessoa. Con Gabriella Carrozza, Paola Ferrari e Loredana Terminio. Regia Mario Mascitelli. Nuova produzione Teatro del Cerchio.

Tre donne vegliano una notte intera “un ricordo” di cìò che furono e sono tutt’ora. I loro rapporti con un marinaio, le attese, gli scorci dei mari in burrasca e la quiete dell’acqua in un bicchiere.

30 gennaio 2010“Lavoro da morire” testo e regia di Riccardo Rombi. Con Jacopo Gori. Catalyst Teatro di Firenze.

Lavoro da morire è il racconto di una vita spezzata non dal lavoro ma da chi quel lavoro, all’alba del terzo millennio, lo fa ancora apparire come un miraggio.

13 e 14 febbraio 2010“Cenerentola : una storia vera” di Maurizio Caldini. Con Paola Ferrari e Massimo Casales. Regia Mario Mascitelli. Teatro del Cerchio.

“Cenerentola: una storia vera” racconta dei nostri giorni, di un matrimonio fallito dopo 40 anni, di un abbandono verso quella vecchiaia che non si vuol riconoscere.

27 febbraio 2010“Stasera Ovulo” Di Carlotta Chierici. Con Antonella Questa. Regia Virginia Martini. LaQ prod di Torino e Blanca Teatro di Massa.

Un monologo comico e commovente sul mondo della sterilità femminile, capace di raccontare con ironia e con una vena di sarcasmo, il travagliato percorso di chi vuole diventare madre a 40 anni.

6 e 7 marzo 2010 “L’uomo, la bestia e la virtù” di Luigi Pirandello. Con Mario Mascitelli, Gabriella Carrozza e Stefano Cutaia. Regia Antonio Zanoletti. Teatro del Cerchio.

Il titolo riassume in se stesso proprio tre modelli morali come: l’uomo, che è il Professor Paolino, la bestia, che è il violento Capitano Perella, la virtù che è la remissiva Signora Perella, moglie trascurata del Capitano e amante del Professore.

13 e 14 marzo 2010“Questi poveri, piccoli uomini feroci” da Verga e Pirandello. Con Mario Mascitelli, Gabriella Carrozza e Stefano Cutaia. Regia Antonio Zanoletti.

Due atti unici in cui il tema dominante è l’adulterio, ma se in Pirandello il fardello dei sensi di colpa si vive a livello psicologico, in Verga si sviscera dall’istintività dei personaggi.

27 e 28 marzo 2010“La stanza della follia” dall’Enrico IV di Pirandello. Adattamento e regia Antonio Zanoletti. Con Gabriella Carrozza e Mario Mascitelli. Nuova produzione Teatro del Cerchio.

In questo testo si trovano tutti i motivi fondamentali della ricerca pirandelliana su finzione e realtà, sulla incomunicabilità fra gli individui, sulla follia vista come ‘’fuga dalla realtà’’.

10 aprile 2010“Sogno (ma forse no)” di L. Pirandello. Regia Fabrizio Arcuri. Con Simonetta Checchia e Rocco Antonio Buccarello. Coproduzione Teatro degli Artefatti di Roma e Teatro No di Parma.

La grande influenza surrealista del periodo e alcuni temi tipici della sua drammaturgia fanno della piece un gioiello di inganni. Una moltiplicazione di piani che si sviluppano in verità e finzioni.

24 aprile 2009“Hamburger” di Leonardo Losavio e D. Francesco Nikzad. Con Roberto Galano. Teatro dei Limoni di Foggia.


Hamburger è all’apparenza violento, antipatico, malato. La rabbia gli scorre nelle vene, come un mare in tempesta. Non è un modo per scappare dalla realtà ma l’unico modo che ha per far sentire la sua voce.

8 e 9 maggio 2009“Black Comedy” di Peter Shaffer. Con la Compagnia Studio del Teatro del Cerchio. Regia Mario Mascitelli

Uno spettacolo dove quando c’è buio gli attori vedono, e lo spettatore no, e quando c’è si invertono i ruoli ed il pubblico assisterà ad uno spettacolo in cui gli attori reciteranno come fossero al buio.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 23rd, 2009 at 1:16 am