Kuminda anima l’Oltretorrente

nessun commento

kumindaIl successo del festival del diritto al cibo

Kuminda a ParmaSi è concluso domenica sera, in p.le Picelli, Kuminda, il festival sul diritto al cibo che ha animato la piazza dell’Oltretorrente per l’intero weekend ed è stato visitato da oltre 7.000 persone.
L’associazione Cibopertutti, organizzatrice dell’evento con Terre di Mezzo e Comitato Italiano perla Sovranità Alimentare, si dichiara soddisfatta dell’afflusso di gente che è andato oltre le
aspettative.
Gli espositori, i produttori legati al circuito del Distretto di Economia di Parma e le associazioni di volontariato presenti con gli stand allestiti in piazza sono entusiasti per numero di visitatori, prodotti venduti ma soprattutto contatti e momenti di confronto avuti con i consumatori in modo da spiegare pratiche di allevamento, coltivazione e produzione nel rispetto dell’ambiente e delle persone.
I momenti seminariali più partecipati sono stati “Crisi economica, crisi ecologica, crisi alimentare.
Passaggi di civiltà”, un momento di riflessione con gli ospiti internazionali di rilievo sulle modalità di superamento di queste crisi che richiedono un cambiamento profondo dei nostri sistemi economici, politici e sociali e “La società civile italiana verso il vertice mondiale sulla sicurezza alimentare” con la presentazione del documento redatto dalle associazioni aderenti al Comitato Italiano per la Sovranità Alimentare da presentare al vertice FAO di novembre.
I bimbi hanno stato preso d’assalto lo spazio ricreativo che prevedeva giochi, narrazioni animate,
attività di manipolazione e merende fornite dalle botteghe equo solidali di Parma.
Gli spettacoli teatrali “Madre Regina” di Festina Lente Teatro e “Ro-oua le chanteur ou le peuple
des rois” di Odile Sankara hanno segnato il tutto esaurito.
La fiaccolata per il diritto al cibo tenutasi al sabato, ha avvolto P.le Picelli in una cornice suggestiva
e che ha portato alla raccolta firme per l’appello alle istituzioni per: promuovere incontri tra Nord
e Sud del mondo, attivare regole legislative, economiche e sociali orientate all’equilibrio tra i popoli e a sostenere iniziative per sensibilizzare la cittadinanza.
Kuminda continua nelle prossime settimane con iniziative sul diritto al cibo e sovranità alimentare,per maggiori informazioni www.kuminda.org

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Ottobre 12th, 2009 at 9:31 pm