November Porc: a Polesine una domenica con il “Pretone”

nessun commento

November PorcProdotti tipici, artigianato, piatti locali – Dall’intrattenimento dei più piccoli al tiro al salame – Gran Bollito e specialità a mezzogiorno – Alle 15:30 distribuzione gratuita del Pretone – Nei ristoranti continua “A tavola con November Porc

NOVEMBER PORC – Speriamo ci sia la nebbia!”, è la manifestazione che mette in mostra i sapori tipici che contraddistinguono 4 località della Bassa parmense (una per ogni fine settimana), fornendo una autentica “vetrina” di un territorio che unisce paesaggio, piccoli centri, prodotti di grande qualità e prestigio, capace di attirare tantissima gente da tutto il territorio nazionale. Si ricorda che la nebbia a cui si riferisce il sottotitolo è una delle principali componenti (assieme al caldo torrido dell’estate) che rendono unico il Culatello lavorato e stagionato nella zona e di ottenere la DOP.

La “Staffetta più golosa d’Italia” propone una domenica eccezionale a Polesine Parmense con “Ti cuociamo Preti e Vescovi”, in riva al Po, nella zona dove c’è anche il Porto fluviale.

Alle ore 9 di domenica 15 novembre riapre il mercato di prodotti alimentari sull’argine del Po, qui si potranno acquistare tutti i prodotti tipici locali (dal Culatello di Zibello Dop, allo Strolghino, dal Parmigiano Reggiano ai vini ed anche tante altre delizie di diverse regioni, come Panigaggio di Podenzana (un specie di piadina), Toma della Val d’Aosta, Mostarda di Mantova. Ci saranno, fra le altre prelibatezze, anche pasticceria ferrarese, Torrone di Cremona, e Torta Sbrisolona.

A mezzogiorno circa, verrà aperto lo stand gastronomico dove saranno serviti piatti della zona preparati dalle signore del paese, anolini, lepre, piedini di maiale con polenta e il gran bollito (un piatto molto apprezzato dai visitatori).

Alle 15,30 si toglierà il gigantesco Prete (circa 350 chili) dalla pentola, e gli “eredi” degli antichi Barbùten (Barcaioli), solleveranno il pesante salume e, accertata la l’avvenuta cottura, verrà poi tagliato e distribuito gratuitamente ai presenti.


Durante tutta la giornata sarà garantita l’animazione per grandi e per piccini, di artisti di strada e musici e si potrà partecipare al “Tiro al salame”, oppure assaggiare alcune prelibatezze, come quelle offerte da una Associazione che ha il proprio capanno sul Po.

Altre iniziative – Domenica 15 novembre, dalle 14:30 alle ore 16 (partenza ogni mezz’ora), sarà possibile navigare sul Po da Polesine con tragitti di circa 20minuti. Costo della navigazione Euro 5,00 per gli adulti e 3,00 per bambini fino a 10 anni

A Polesine è stato predisposto un parcheggio per camper nel parcheggio di via Roma adiacente le Poste – via Boito

L’asino che vola. Laboratorio animali e natura – Domenica 15 novembre dalle 10.00 alle 18.00 a Polesine Parmense (spazio mercato), giocare imparando la pazienza e la costanza dell’asino. Animazione per bambini di tutte le età a partecipazione gratuita.

Un’esperienza per avvicinarsi agli asini e una passeggiata a dorso d’asino in tutta sicurezza per imparare a conoscere questi splendidi animali. Attività ludico-ricreative con giochi che richiamano le attività storiche degli asini, la loro pazienza e resistenza. Prove di abilità per ottenere un buon rapporto con un animale ingiustamente giudicato sciocco e testardo. Al calar del sole i pensierini e i disegni dei bambini voleranno grazie a una piccola mongolfiera che sarà fatta decollare insieme.

In caso di pioggia l’esperienza sarà ugualmente realizzata al riparo negli stand.

Domenica 15 novembre dalle 10.00 alle 18.00 saranno presenti gli Impagliatori di Canossa, impegnati in dimostrazioni pratiche degli antichi mestieri dei cestai e impagliatori

Sono iniziati gli incontri di preparazione dell’attività della Fattorie Didattiche della “Bassa” –coordinati da Agri-Eco- che si rivolgeranno agli alunni delle elementari con laboratori e iniziative per avvicinare i ragazzini ad alcune delle lavorazioni tipiche. Ad esempio, lunedì 16, alle elementari di Zibello ci sarà un breve laboratorio.

A piedini nella Bassa” è l’iniziativa di Parma Turismi per una camminata in compagnia delle Guide Ambientali Escursionistiche di Terre Emerse. Domenica 15 ritrovo sull’argine di Polesine, davanti alla Casetta Info Point, con partenza alle ore 10 e rientro alle 12.30 (costo: Euro 10,00 a persona, degustazione inclusa. Bambini fino ai 6 anni gratis). La camminata si effettuerà lungo argini e strade poderali, nella pianura a ridosso del Grande Fiume. Non mancheranno degustazioni a sorpresa.

Prossime “tappe” di November Porc: il 21 e il 22, Zibello con un lunghissimo Culatello e Roccabianca, il 28 e 29, con una Cicciolata da 200 kg circa.

A Tavola con November Porc” – 17 Ristoranti aderenti alla Strada del Culatello di Zibello, per tutto il mese di novembre, propongono menù a base di maiale a prezzi contenuti. “A Tavola con November Porc” consente di approfondire come si è saputo mantenere il gusto della quotidianità e dell’ospitalità familiare, pur innovando i piatti (meglio prenotare).

November Porc” è organizzato dalla Strada del Culatello di Zibello, con il sostegno di Banca Monte e Assessorato Regionale all’Agricoltura, con il contributo di Apt Servizi Emilia Romagna, in collaborazione con Provincia di Parma, Comuni della zona, Camera di Commercio di Parma, Ascom, Confesercenti.

Per info: Strada del Culatello di Zibello, tel. 380 3051196

www.novemberporc.com; e mail: info@stradadelculatellodizibello.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

novembre 15th, 2009 at 12:27 am

Pubblicato in Manifestazioni,Notizie Parmensi

Tagged with