Le imprese “responsabili” di Parma

nessun commento

Forum SolidarietàUn’indagine sulla responsabilità sociale d’impresa condotta fra 16 aziende della provincia di Parma

Produrre ricchezza e lavoro è la funzione base dell’impresa economica che ne garantisce l’esistenza e la sopravvivenza nel tempo. La responsabilità sociale rappresenta oggi un importante elemento per sostenere questa funzione base dell’impresa. Ciò significa gestire la propria attività generando profitto in modo responsabile nei confronti non solo dei partner economici, ma anche della collettività e dell’ambiente circostante.

Forum Solidarietà coerentemente con la propria natura istituzionale di Centro Servizi al Volontariato di Parma, ha realizzato un’indagine presso le imprese locali, al fine di ottenere una “mappatura” della situazione attuale nel territorio provinciale e orientare l’attività del Centro Servizi anche come punto di raccordo tra realtà imprenditoriale e terzo settore.

Si tratta di “Strategie di collaborazione fra profit e non profit nella provincia di Parma”, una ricerca di mercato sul tema della responsabilità sociale d’impresa che ha coinvolto 16 aziende radicate sul nostro territorio, fra grandi e piccole.

Le imprese coinvolte sono: Barilla, Buongiorno, Consorzio del Prosciutto di Parma, Coop Nordest, Enìa, Errea, Greci, Ikea, Infomobility, L’isola D’oro, Mazzali, So.Ge.A.P., Salvatore Robuschi, S.P.I.P., Tep, Azienda in anonimo. I settori merceologici di cui si occupano sono diversi; vanno dall’alimentare ai trasporti, dai servizi, all’abbigliamento sportivo, dall’arredamento alla grande distribuzione.

La sfida della responsabilità sociale riguarda tutte le imprese a prescindere dalla loro dimensione. Le grandi imprese possono contare su una maggiore disponibilità di risorse umane e finanziarie e sugli strumenti della comunicazione e del marketing. Di contro, la piccola e media impresa può contare sul forte radicamento nel territorio, dove essa contribuisce storicamente a creare sviluppo, a stimolare l’occupazione e ad innalzare gli standard di vita.

La guida è disponibile presso Forum Solidarietà e scaricabile dal sito www.forumsolidarieta.it

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

2 Dicembre, 2009 at 8:40 pm