No al Parmigiano alla dossina, No all’inceneritore

nessun commento

A Parma i cittadini con l’elmetto sono scesi in piazza, nel solito silenzio dei media, contro l’inceneritore e per dire SI’ ALLA SALUTE. Un inceneritore a due passi dalla Barilla è una follia. In Emilia Romagna grazie alla cultura dei diessini/diossini ci sono OTTO inceneritori. Bersanetor è il loro grande sponsor. Eppure gli inceneritori provocano tumori gravissimi, tolgono posti di lavoro (con la raccolta differenziata si producono tre posti di lavoro ogni 1.000 abitanti) e distruggono l’economia basata sui prodotti alimentari (chi comprerebbe il Parmigiano o un litro di latte alla diossina?). Il MoVimento 5 Stelle vuole impedire la costruzione di ogni nuovo inceneritore e spegnere a uno a uno tutti quelli esistenti in tutta Italia. Spegni i partiti, spegni gli inceneritori, accendi la vita!

http://www.beppegrillo.it/2010/01/httpwwwyoutubec_3.html?s=n2010-01-06

Perche’ non ha senso un inceneritore a Parma: http://issuu.com/rifiutizeroparma/docs/parmalbivio

http://www.gestionecorrettarifiuti.it/no-inceneritore/

Menzogne sugli inceneritori e la gente muore intervista a Patrizia Gentilini

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Gennaio 8th, 2010 at 2:00 am