Mu Parma, “Beat to be!”

nessun commento

Venerdì 12 marzo torna al Mu -in via del Taglio- la ressegna di musica dance “Beat to be!”, con il suono dirty house di Lee Mortimer, uno dei talenti della scuola wonky/fidget house britannica, proveniente da Liverpool.

Definito da Switch e Pete Tong come uno dei migliori dj/producer, Lee (conosciuto anche con il nome Sawtooth Sucka) ha un curriculum di tutto rispetto e i nomi delle etichette parlano per lui: Fool’s Gold, Dubsided, Made to Play, Front Room, CR2 e Odori. Armand V. Helden, Prodigy, Franz Ferdinand sono solo alcuni dei nomi che hanno scelto Mortimer per le sue doti di remixer.

La sua musica potrebbe essere definita come house sbilenca con bassi gommosi e cassa dritta nello stomaco con un effetto incandescente sulla pista.

Europa, Stati Uniti, Giappone, Australia e Cina: Lee Mortimer è costantemente in tour. L’occasione di poterlo sentire venerdì 12 marzo al Beat to be è quindi imperdibile, con la dirty house room invasa dai bassi del jackmaster…. dance different!

Inizio serata ore 23.00.

Ingresso riservato ai soci.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Marzo 12th, 2010 at 2:10 am