Noi mangiamo strano! Anziani di Parma e giovani migranti propongono, insieme, un laboratorio di cucina multietnica

nessun commento

Parte sabato 24 aprile il laboratorio di cucina: “Noi mangiamo strano!”, promosso dalle associazioni del progetto “memoria e Futuro”.

Dalle calde coste dell’Africa fino ai Paesi più freddi, passando, naturalmente, per Parma: un laboratorio di cucina come momento d’incontro fra persone di cultura diversa che potranno scambiare ricette, cucinare insieme piatti tipici e raccontarsi storie e tradizioni dei propri paesi d’origine.

Gli incontri si terranno il sabato mattina, dalle 10 alle 13, nelle seguenti date: 24 aprile, 8 e 22 maggio, al Centro sociale anziani “Il Tulipano”, in Via Bonomi 42 bis.

Noi mangiamo strano è organizzato da volontari anziani di Parma e giovani migranti al momento residenti in città. La spinta viene dal desiderio condiviso da tanti di conoscere come si stia trasformando la popolazione cittadina e scoprire le storie di vita che stanno dietro a visi apparentemente stranieri.

Per partecipare al laboratorio basta e telefonare a Forum Solidarietà allo 0521/228330 chiedendo di Marina o Cristiana o inviare la scheda d’iscrizione allegata al pieghevole promozionale.

Il Progetto Memoria e Futuro nasce dal desiderio delle associazioni di volontariato dell’area anziani di lavorare in rete per instaurare un dialogo profondo e costante con la propria comunità e con i suoi bisogni.

È sostenuto da: Associazione Anziani Fidenza, AUSER, AVITAS, AVO – Fidenza, Centro Anziani Salsomaggiore Terme, Centro Sociale Anziani “Il Tulipano”, Comitato Anziani Parma Centro, Comitato Anziani San Leonardo, Comitato Anziani di Noceto, Comitato Anziani Oltretorrente – Molinetto, Coordinamento Provinciale Centri Sociali Anziani e Orti, Fondo Provinciale Solidarietà Multisoccorso, Gruppo Sostegno Alzheimer, Il Diamante, VAPA – Fidenza. Inoltre collaborano: VAPA – Parma, Associazione Culturale Parmachesiparla, Circolo ARCI La Gazzera Fontanellato, Circolo ARCI Pontetarese, Unitre, Ufficio Diocesano per la Pastorale degli Anziani.

Il corso è gratuito e aperto a tutti         Depliant del Forum Solidarietà con scheda d’iscrizione in pdf.


www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF