Gli Achtung Babies in concerto all’Euro Torri di Parma

nessun commento

Giovedì 1 luglio, alle ore 21, il migliore tributo europeo agli U2 nobilita la rassegna “GiovedidEstate”; ingresso gratuito e negozi aperti fino alle 24

Primi al mondo a creare un tributo agli U2 e testati da più di 1200 concerti in Italia e all’estero, gli Achtung Babies approdano giovedì 1 luglio al centro commerciale Euro Torri di Parma per il terzo appuntamento dei “GiovedidEstate”, la rassegna di spettacoli dei giovedì estivi fino al 29 luglio organizzata dall’Euro Torri in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Parma.

Sul palco di piazza Balestrieri, di fronte all’entrata sud del complesso, il concerto dedicato al meglio degli U2 inizia alle ore 21 presentato da Manuela Boselli ed è, come tutti gli altri eventi della rassegna, ad accesso libero e gratuito, con i negozi, i bar e i ristoranti del centro commerciale che restano aperti tutto il giorno fino a mezzanotte (per chi arriva da lontano, l’Euro Torri si trova a 1 km dall’uscita “Parma Centro” dell’autostrada A1); info www.eurotorri.it, 0521-701290/272148.

Tra il 1999 e il 2005 gli Achtung Babies attraversarono un periodo di intensissima attività, raggiungendo i 143 concerti nel 2002 e uscendo per la prima volta fuori dai confini italiani. Stampa e tv nazionale li ospitavano spesso e interviste e apparizioni radiofoniche si susseguivano. Supportati da molti fans italiani degli U2, gli Achtung divennero in quegli anni un vero e proprio “caso” musicale, dando il via al fenomeno delle tribute band. Il cantante di allora che contribuì al picco di notorietà della band era Fabio Pasulo, Fabiovox, rientrato nel gruppo nel 2010 al posto dell’americano Pavel Sfera. Gli altri tre attuali componenti sono il romano Alex Petroni alle chitarre, leader e sosia di The Edge, il triestino Stefano Vrabec alla batteria, emulo di Larry Mullen, e il romano Luca Schiavone al basso, l’Adam Clayton del quartetto.

Riguardo al ritorno di Pasulo, Alex Petroni ha scritto sul sito del gruppo rivolgendosi ai fans: “Fabio è stato scelto non solo da noi, ma da voi, da chi lo ha visto cantare dal vivo e anche da chi ne ha solo sentito parlare. Proprio per i grandi traguardi raggiunti, il suo nome è sempre stato legato agli Achtung Babies e qualcuno di voi lo ha sempre sottolineato. Per questa ragione, il “sondaggio” indetto su Facebook per designare il nuovo frontman lo ha visto stravincere sugli altri possibili candidati. Abbiamo fatto una scelta di cuore e non ce ne pentiremo: siamo sicuri che molti di voi ci accompagneranno ancora in questa splendida avventura che dura dal 1993”.

Come ogni giovedì, dalle ore 19 Engioi e l’Assessorato comunale al Benessere e Creatività Giovanile anticipano lo show con dj emergenti e aperitivi analcolici.

La rassegna “GiovedidEstate” continuerà, sempre nella piazza sud dell’Euro Torri a ingresso gratuito, giovedì 8 luglio con la semifinale del concorso musicale nazionale per nuovi talenti Live Song Festival e il cabarettista ospite Alessandro Politi (Martin Scozzese, il “Grande Mago” di Zelig), giovedì 15 luglio con i tre comici Paolo Cevoli, Paolo Labati e Duilio Pizzocchi, giovedì 22 luglio con il discotecomane Jonny Groove (Giovanni Vernia, ancora da “Zelig”) supportato da Davide Paniate e giovedì 29 luglio con Irene Grandi in un superconcerto sotto “La cometa di Halley”.

Addetto stampa Euro Torri: Fabrizio Marcheselli, tel. 328-0006015, fabrizio.marcheselli@alice.it

Creare PDF    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

luglio 1st, 2010 at 1:00 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -