Medici senza Frontiere, Haiti, sei mesi dopo il terremoto

nessun commento

Teleconferenza di Medici Senza Frontiere da Port-Au-Prince

Giovedì 8 luglio 2010
ore 15.30

(ora italiana)

Roma/Port-au-Prince, 7 luglio 2010 – A sei mesi dal terremoto che ha colpito Haiti, Medici Senza Frontiere (MSF) organizza una teleconferenza internazionale in diretta da Haiti con Stefano Zannini e Hans Van Dillen, capimissione di MSF a Haiti che lavorano sull’isola da prima del terremoto e che hanno seguito l’emergenza dalle prime ore del 12 gennaio.

Nel corso della teleconferenza verrà illustrata la situazione generale, sei mesi dopo il sisma, per quanto riguarda l’accesso all’assistenza sanitaria e si illustreranno le attività di MSF e gli sviluppi futuri.

La teleconferenza è in programma per giovedì 8 luglio: ore 15.30 in INGLESE e ore 16 in FRANCESE (ora italiana in entrambi i casi).
Per collegarsi in teleconferenza bisogna digitare il numero telefonico (703) 639-2051.

Giovedì 8 luglio verrà inoltre distribuito alla stampa il rapporto di MSF dal titolo “Emergency Response after the Haiti Eartquake: choices, obstacles, activities and finance”.

Per le TV sono disponibili immagini video.

Medici Senza Frontiere è la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo. Nel 1999 è stata insignita del Premio Nobel per la Pace. Opera in oltre 60 paesi portando assistenza alle vittime di guerre, catastrofi ed epidemie. www.medicisenzafrontiere.it

Per informazioni: Ufficio Stampa  MSF Italia  tel. 06.44.86.921 – 335.8489761 – 349.8132110

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 8th, 2010 at 1:15 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -