HAITI Medici Senza Frontiere interviene nelle aree colpite dal colera

nessun commento

Roma, 22 ottobre 2010A seguito del manifestarsi di un’epidemia di dissenteria acuta nella regione di Artibonite, le equipe di Medici Senza Frontiere (MSF), composte da medici, infermieri e logisti, si sono immediatamente recate nelle aree interessate, lungo il fiume Artibonite, tra le città di Saint-Marc e Mirebalais.

Secondo le autorità sanitarie haitiane, almeno 138 persone sarebbero decedute e sono stati confermati 1.500 casi di colera.

In collaborazione con le autorità sanitarie nazionali, MSF sta fornendo supporto medico e tecnico e materiale alle strutture sanitarie di Saint-Marc. Le equipe di MSF stanno trattando i pazienti e stanno predisponendo le misure di prevenzione necessarie ad evitare il propagarsi dell’epidemia. Inoltre, MSF invierà ulteriore materiale medico e personale specializzato nelle zone colpite.

MSF non è in grado di confermare né la causa né l’esatta natura batterica dell’epidemia. La regione di Artibonite non è tra quelle colpite dal sisma dello scorso 12 gennaio.

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

ottobre 22nd, 2010 at 8:50 pm

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -