LA PICCOLA FIAMMIFERAIA ALLA SALA MAVARTA A SANT’ILARIO

nessun commento

SANT’ILARIO D’ENZA (RE) SALA MAVARTA via Piave 2

VENERDI 26 NOVEMBRE ORE 21 SABATO 27 NOVEMBRE ORE 21

CA’ LUOGO D’ARTE  LA PICCOLA FIAMMIFERAIA

testo di Marina Allegri  regia di Maurizio Bercini

Posti limitati  Prenotazione obbligatoria info@caluogodarte.com 335 5281235 cinqueti@gmail.com 0522 382963

in collaborazione con Comune di Sant’Ilario e Associazione Cinque Ti  ingresso euro 5

«Un piccolo capolavoro».
Così la critica ha definito la realizzazione scenica di questa fiaba di Andersen che porta la firma inconfondibile e la cifra stilistica di Maurizio Bercini.
La piccola fiammiferaia non è un racconto semplice, come molto bene sanno gli adulti, perché costringe il lettore o lo spettatore a confrontarsi con i temi della povertà, dell’amore negato e della morte, argomenti difficili anche soltanto a nominarli.
Ma nei giochi dell’infanzia, così come in teatro, si muore e si rivive mille volte, così come la più terribile cattiveria lascia spazio in pochi secondi al più grande gesto d’amore.
E quando si è bambini è bello ridere a crepapelle quanto piangere di commozione o di rabbia.
L’importante è che l’incredibile e meraviglioso gioco della finzione non venga ingabbiato dall’ipocrisia del mondo dei grandi, per i quali ci sono cose che è meglio non dire, questioni di cui è bene non parlare.
Invece ci sono temi importanti, eticamente rilevanti, che lo sguardo di un bambino riesce a filtrare e a porgere diversamente a un adulto. Nel nostro spettacolo la bambina dei fiammiferi è una marionetta. E questa scelta permette ai giovani spettatori di non identificarsi con la protagonista, ma di cogliere nel processo di straniamento sia la politica della denuncia che la poetica delle emozioni, in un confronto senza paura con quella parte dell’umana esistenza della quale i bambini sono angelicamente consapevoli, ma dalla quale troppo spesso vengono preservati con amorevole censura
dagli adulti.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

26 Novembre, 2010 at 1:00 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -