GEM BOY BIKINI, cabaret-musica, e DIVI DI HOLLYWOOD («OutOctoni»)

nessun commento

Sabato 8 gennaio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 21.30

Per esorcizzare i tanti problemi di questo mondo c’è bisogno di ridere. E magari, meglio ancora, di farlo in musica. A tutto questo pensano i Gem Boy Bikini, versione più cabarettistica che musicale della nota band demenziale Gem Boy, che sabato 8 gennaio irrompono nel circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia). Il loro show, già testato con successo in tv attraverso una serie di spassose gag nel programma «Colorado Café», inizia alle ore 22.30, preceduto alle 21.30 dalla band parmense Divi di Hollywood per la rassegna «OutOctoni». L’ingresso è riservato ai soci Arci, con consumazione obbligatoria a 12 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e degli aperitivi gratuiti fino alle 21 in compagnia degli artisti; info www.arcifuori.it.

Perché i Gem Boy hanno aggiunto «Bikini» al loro consueto nome? Perché sono «in due pezzi», cioè Carlo e Max, voce e pianoforte, un duo sperimentato quasi per caso nel laboratorio di cabaret di Baz, «Le lumache sciò». Da quella esperienza hanno avuto origine «Fatalità» e «Hannibal» e anche le apparizioni nel varietà comico televisivo «Colorado Café», un’autentica consacrazione per gli imprevedibili Gem Boy Bikini. Il progetto nasce da un’idea di Carlo che, come un sogno, per anni ha tenuto in un cassetto impolverato: creare un contesto in cui a prevalere fosse l’anima cabarettistica e intima piuttosto che la musica e la sua potenza.

All’interno dei concerti dei Gem Boy è sempre stata presente una parte di cabaret, ma a farla da padrona è sempre stata la musica. Chi va ai concerti dei Gem Boy, va anche per saltare, ballare e cantare a squarciagola. Ma esiste pure un altro pubblico, più tranquillo, che ha voglia di sedersi e ascoltare qualcosa con un volume pari a un televisore e storce il naso se sente troppe parolacce, inevitabilmente disseminate nel repertorio esplicito dei Gem Boy. In versione Bikini, dunque, il gruppo, ovvero il duo, è più raffinato ed è stato apprezzato ovunque, dalle prime serate per pochi in alcuni pub di Bologna fino a «Colorado Café» davanti a milioni di spettatori.

Il compito di scaldare il pubblico nella loro serata al Fuori Orario spetta ai Divi di Hollywood, nati nel 2004 dall’incontro all’Università di Parma tra Mr. Mordo (Andrea Mordonini) e Mr. Ross (Andrea Rossi) e prodotti dall’etichetta discografica Idrocarburo Records. Questa band è inserita nella rassegna di gruppi emergenti del territorio «OutOctoni» e predilige il live… basti dire che solo nel 2007 ha toccato la quota record di 78 date, da Parma fino al Monferrato. Il genere è un rock and fuckin’roll e il demo registrato nel 2008 è già diventato una rarità sulle bancarelle.

Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo sabato i dj set sono protagonisti delle tre aree del Fuori Orario dalle 24: Dj Robby rock nell’area spettacoli, Dj Tano dance-house nell’area stazione e Dj Pipitone italian style reggae-afro nell’area binari.

Prossimi eventi al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico

In gennaio, mercoledì 12 cena-incontro con Paolo Bonacini, venerdì 14 Mojito Bistrot per «OutOctoni» e Abba Show in «Tributo agli Abba», sabato 15 Posto di Blocco e Asilo Republic in «Tributo a Vasco Rossi», mercoledì 19 cena-incontro con www.spinoza.it, Stefano Andreoli e Alessandro Bonino, venerdì 21 Notte delle Chitarre & Custodie Cautelari (biglietti a 15 euro comprensivi di consumazione), sabato 22 Jungle Radio per «OutOctoni» e Sud Sound System Dance Hall, mercoledì 26 cena-incontro con Nicola Gratteri, venerdì 28 Mr Kilgore per «OutOctoni» e Skardy & Fahrenheit 451, sabato 29 Rifkin Kazan per «OutOctoni» e Santiago in «Tributo ai Litfiba».

In febbraio, mercoledì 2 cena-incontro con Niccolò Fabi, venerdì 4 DiscoInferno, sabato 5 Pierdavide Carone (biglietti a 15 euro comprensivi di consumazione), mercoledì 9 cena-incontro-concerto con Lassociazione di Gigi Cavalli Cocchi e altri, venerdì 11 Zimbaria, Krasì e Cesko, sabato 12 band per «OutOctoni» e Asilo Republic, mercoledì 16 cena-incontro sulla ristampa del libro «I miei sette figli» (1955) di Alcide Cervi e Renato Nicolai, venerdì 18 band per «OutOctoni» e Achtung Babies in «Tributo agli U2», sabato 19 MerQury Band in «Tributo ai Queen», mercoledì 23 cena-incontro con Salvatore Borsellino in omaggio a Paolo Borsellino, venerdì 25 Le Luci della Centrale Elettrica (biglietti a 15 euro comprensivi di consumazione), sabato 26 band per «OutOctoni» e Schegge Sparse in «Tributo a Ligabue».

In marzo, mercoledì 2 cena-incontro-spettacolo con Paolo Nori e i Bogoncelli, mercoledì 9 cena-incontro-spettacolo con Lorenzo Capitani e Cisco Bellotti in omaggio a Enrico Berlinguer, martedì 15 cena-incontro con Marco Travaglio, sabato 19 Fabri Fibra (biglietti a 20 euro), mercoledì 23 cena-incontro con Armando Spataro, mercoledì 30 cena-incontro con Emergency, Cecilia Strada e Maso Notarianni.

In aprile, mercoledì 6 cena-incontro-concerto con Daniele Biacchessi, Massimo Priviero e i Gang (biglietti a 15 euro comprensivi di cena).

Le cene-incontri cominciano alle ore 20.30 e costano 12 euro, mentre gli spettacoli iniziano alle 21.30 e 22.30, con aperitivi gratuiti dalle 20 alle 21, ingresso riservato ai soci Arci e – quando non è previsto il biglietto – consumazione obbligatoria a 12 euro; per aggiornamenti, prenotazioni, prevendite e tesseramenti, è attivo il sito www.arcifuori.it.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 8th, 2011 at 1:15 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -