SKARDY & FAHRENHEIT 451 con «Piragna» + MR KILGORE (OutOctoni)

nessun commento

Venerdì 28 gennaio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 21.30

Miscelando un po’ di Pitura Freska con una temperatura altissima, può nascere un «Piragna» insaziabile dal vivo. Skardy & Fahrenheit 451 promettono una serata di esaltante reggae-ska veneziano venerdì 28 gennaio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia). Il loro concerto, sviluppo del nuovo cd-progetto comune «Piragna», inizia alle 22.30, introdotto alle 21.30 dai parmigiani Mr Kilgore per la rassegna di band emergenti locali «OutOctoni», con ingresso riservato ai soci Arci e consumazione obbligatoria a 12 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e degli aperitivi gratuiti fino alle 21 in compagnia degli artisti; info www.arcifuori.it.

Skardy & Fahrenheit 451, che collaborano dal 2006, si misurano dunque con il loro recente album «Piragna», forte di riscontri positivi a livello sia di vendite che di critica. In otto sul palco, il cantante ex leader dei Pitura Freska, icona del reggae veneto, e la ska band del «venetian style» portano dal vivo tutti i brani di «Piragna», ma anche qualche pezzo del disco «Grande bidello» e i grandi classici dei Pitura Freska. «Credo che la nostra sia una musica da sopravvissuti – spiega Skardy – e che sia importante far vedere in giro che non tutto è ormai omologato, che c’è qualcuno che con la musica vuole dire qualcosa di diverso». Scenografie essenziali richiamano il mondo della pesca, con reti che intrappolano i «politici piragna».

È nelle radio «Cammina cammina», secondo singolo estratto da «Piragna», rilettura in versione rocksteady di un brano del 1998 dei Fahrenheit 451. Sir Oliver Skardy ha deciso di rivisitarlo alla sua maniera nel testo e di inserirlo nel cd perché «è una canzone che ci istiga alla ricerca di una libertà possibile». Nel videoclip lui è un robot realizzato con rifiuti e scarti industriali dal videoartista Andrea Princivalli. «Piragna» è intessuto di ironia tagliente nei testi, contagiose vibrazioni degli arrangiamenti e freschezza dei ritmi, in un mondo in levare tra reggae, ska e raggamuffin. L’album è stato mixato da Paolo Baldini, coproduttore e bassista degli Africa Unite, che ha firmato anche le quattro diverse versioni del primo singolo «Fame un spritz».

A scaldare il pubblico provvedono i parmensi Mr Kilgore per «OutOctoni», animati dall’album piratesco «MozzoNostromoCapitano» con un mix di garage, indie, surf, rock’n’roll e funk. Il cd, uscito nel 2010 dopo l’esordio di «Camionismo!» nel 2008, annovera 7 inediti tra cui «Tortuga», «Pirate Superstar» e «Mr. Vendetta». Il gruppo, nato come tribute band dei Joy Division nel 2006, è composto da Matteo Camattini, voce e basso, Michele Cantoni, chitarre e cori, e Giacomo Gazzola, batteria.

Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo venerdì i deejay dettano il ritmo nelle 3 aree del Fuori Orario dalle 24: Dj Pipitone rock nell’area spettacoli, Dj Tano disco-house nell’area stazione e Dj Celu (Marasma 51) afro style nell’area binari.

È disponibile il Discobus, la linea pubblica notturna di autobus creata dalle Province di Parma e Reggio Emilia (insieme a Tep e Act) per consentire ai giovani di divertirsi viaggiando in sicurezza ogni venerdì e sabato sera nella tratta da Salsomaggiore a Rubiera, con fermata naturalmente anche al Fuori Orario. Il biglietto, acquistabile a bordo del Discobus a 2,50 euro per sera, verrà interamente scontato dal prezzo dell’ingresso nel circolo di Taneto. Per ulteriori informazioni, www.arcifuori.it.

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 28th, 2011 at 1:15 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -