Archive for Marzo 15th, 2011

Allo Yacht Club Parma si è parlato di “sicurezza in mare”

without comments

Martedì 15 marzo, alle ore 21, al Grand Hotel de la Ville (Barilla Center) verranno presentati i corsi per la patente nautica; ingresso aperto a tutti

Lo Yacht Club Parma presenterà ufficialmente i nuovi corsi per la patente nautica martedì 15 marzo 2011 alle ore 21 nella sala congressi del Grand Hotel de la Ville al Barilla Center di Parma, con ingresso libero e aperto a tutti. Nell’occasione saranno anche raccolte le prenotazioni per la visita di metà aprile alla Portaerei Cavour della Marina militare italiana e le iscrizioni ai corsi di vela per ragazzi da 8 a 14 anni nella seconda parte di giugno. Tra gli eventi sportivi, poi, il Trofeo Roberto Allodi e la Millésime Cup. Info www.yachtclubparma.it e numero verde 800-135630.

Dopo il successo delle due edizioni precedenti, il terzo corso per il conseguimento della patente nautica potrà ancora contare su istruttori professionisti abilitati dall’Accademia del Mare, nonché sul patrocinio dell’Assessorato alle attività motorie e sportive del Comune di Parma, e si rivolgerà a tutti coloro che desiderano intraprendere l’attività nautica, a partire dai 16 anni di età come previsto dalla normativa del Codice della Nautica. Le lezioni, mirate e incisive, avranno luogo nelle serate di martedì e giovedì in primavera.

Queste iniziative arrivano a ridosso di un importante incontro sulla sicurezza in mare organizzato dallo Yacht Club Parma giovedì scorso all’Antica Tenuta Santa Teresa. La prima associazione nautica cittadina è da sempre concentrata su questo tema, tanto da dedicargli grande attenzione nel suo programma e almeno un’intera serata ogni anno. Intitolato «L’elettronica in mare tra avanguardia e sicurezza», l’incontro ha visto l’intervento di esperti del settore come Enzo Menconi, comandante della Capitaneria di Porto di La Spezia, la Raymarine, azienda leader a livello mondiale nella produzione di strumenti elettronici nautici, la Intermatica, ai vertici delle comunicazioni marittime satellitari, e il contributo della ditta Fanfoni.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

Marzo 15th, 2011 at 1:45 am

I Musei del Cibo a Fidenza Village: una kermesse di quindici giorni per assaporare la cultura del territorio

without comments

Dal 15 al 30 marzo, Fidenza Village accoglie i Musei del Cibo. Il circuito, dedicato ai prodotti tipici del territorio, offrirà ai visitatori uno speciale assaggio di storia e tradizioni della Provincia di Parma, aperti al pubblico degustazioni, video racconti, immagini, e laboratori scientifici per i più piccoli.

Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, Pomodoro e Salame di Felino, sono quattro i protagonisti che faranno vivere a tutti i visitatori di Fidenza Village un’esperienza sensoriale alla scoperta dei valori di una tradizione millenaria che racchiude i segreti di uno dei maggiori giacimenti enogastronomici italiani.

Per due settimane, I Musei del Cibo, collocati nel viale principale di Fidenza Village, racconteranno al pubblico la storia dei prodotti tipici e della loro trasformazione attraverso le immagini di video documentari, di memorabili affiches anni 30’ firmate da celebri artisti e da pack di pomodoro anni 20’ dal sapore vintage.

Dal 15 al 22 marzo il Consorzio del Parmigiano Reggiano offrirà una food experience, interamente dedicata al principe dei formaggi. Gli assaggi delle eccellenze gastronomiche del territorio proseguiranno dal 23 al 30 marzo con pregiati salumi quali Prosciutto di Parma e Salame di Felino.

L’esperienza dei prodotti entrerà nel vivo durante quattro speciali appuntamenti: il percorso di degustazioni guidate da Cristiano De Riccardis, assaggiatore professionista che svelerà i segreti e le curiosità di quest’arte. Le pre – iscrizioni alle degustazioni gratuite, sono aperte allo IAT, centro di informazioni turistiche di Fidenza Village (tel. IAT 0524-335556).

Sono inoltre previste attività dedicate ai piccini: i Laboratori scientifici sulla scienza degli alimenti – organizzati all’interno del circuito Musei del Cibo – e condotti dall’Associazione Googol, che coinvolgeranno gruppi di bambini nelle attività didattiche nei pomeriggi di domenica 20 marzo e 27 marzo.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

Marzo 15th, 2011 at 1:30 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Cena-incontro con Marco Travaglio, vicedirettore de Il Fatto Quotidiano

without comments

Martedì 15 marzo al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 20.30

Marco Travaglio è l’attesissimo ospite della cena-incontro di martedì 15 marzo al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia), alla quale interviene nel suo nuovo ruolo di vicedirettore de Il Fatto Quotidiano. Tema, quindi, l’attualità politica che lo stesso giornalista-scrittore tratta con grande padronanza nei suoi documentati editoriali ogni giovedì ad «AnnoZero» con Santoro su Raidue.

La cena, che verte su un buffet in piedi e prevede posti a sedere solo per i più anziani, inizia alle ore 20.30, seguita alle 21.30 dall’incontro in collaborazione con Epochè ArtEventi. Ingresso con tessera Arci, a 12 euro, già tutto esaurito; info su www.arcifuori.it o allo 0522-671970 in orari di ufficio.

Travaglio è diventato vicedirettore de Il Fatto Quotidiano il 15 ottobre 2010, un anno dopo averlo fondato insieme al direttore Antonio Padellaro. Questo giornale si propone di «dare davvero le notizie» e di non basarsi su nessun aiuto da parte dello Stato. L’intenzione è quella di sopravvivere con le proprie forze, senza il ricorso a «poteri forti», che inevitabilmente finiscono per influenzare la linea editoriale degli altri quotidiani. Il nome «Il Fatto» è un chiaro rimando alla trasmissione che il grande Enzo Biagi condusse su Raiuno per 814 puntate.

Un anno fa, al Fuori Orario, Marco Travaglio aveva presentato il suo libro «Ad personam. 1994-2010. Così destra e sinistra hanno privatizzato la democrazia», edito da Chiarelettere. Torinese, 46enne, è da sempre alla ricerca dei fatti, che purtroppo molta stampa odierna nasconde o mescola alle opinioni spesso in modo tendenzioso. Travaglio ha scritto più di 20 mila articoli collaborando con varie testate. Tra i suoi libri recenti si ricordano «Mani sporche» (con Gianni Barbacetto e Gomez), «Se li conosci li eviti» (col solito Gomez), «Italia AnnoZero» (con Vauro e Beatrice Borromeo), «Bavaglio» e «Papi» (con Gomez e Marco Lillo), tutti editi da Chiarelettere. Per Editori Riuniti ha pubblicato una nuova edizione de «L’odore dei soldi» (con Elio Veltri), per Promomusic il libro e dvd del suo tour teatrale «Promemoria» e per Casaleggio Associati il dvd «Democrazya 2009».

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

Marzo 15th, 2011 at 1:15 am