Due grandi del ‘900 Schoenberg e Stravinskij, all’Aperitivo di domenica 20 marzo, alle 11, alla Casa della Musica. Protagonista l’Ensemble dell’Orer

nessun commento

La rassegna Aperitivo alla Casa della Musica – I concerti della domenica mattina prosegue domenica 20 marzo, sempre alle 11, con l’Ensemble dell’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna che eseguirà due fondamentali opere del Novecento: la Kammersymphonie op. 9 di Arnold Schoenberg e il Concerto in mi bemolle Dumbarton Oaks di Igor Stravinskij.

Quest’ultimo concerto prende il nome dalla villa di Georgetown, nei dintorni di Washington D.C., di proprietà dei coniugi Bliss che commissionarono a Stravinskij un concerto per il loro trentesimo anniversario di nozze, nel 1938. La villa fu anche sede, nel 1944, della conferenza preparatoria alla creazione delle Nazioni Unite. La Kammersymphonie è un’opera precedente, composta nel 1906 e rappresenta una tappa fondamentale nella produzione di Schoenberg. È considerata innovativa sia nella forma, sia in alcuni procedimenti armonici, sia nella strumentazione. Il termine Sinfonia generalmente veniva usato solo per brani di grosse dimensioni invece l’autore lo utilizza per un’opera della durata di circa 20 minuti con un organico cameristico di 15 strumenti solisti.

L’Ensemble dell’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna è composto da Sandu Nagy  (flauto), Andrea Oman  (flauto e ottavino), Andrea De Francesco (oboe), Massimo Parcianello  (corno inglese), Francesco Zarba (clarinetto piccolo), Miriam Caldarini (clarinetto), Daniele Titti (clarinetto basso), Franco Fusi  (fagotto), Paolo Dutto (controfagotto), Ettore Contavalli e Giorgio Nevi (corno), Viktoria Borissova, Mario Mauro e Federica Vercalli (violini), Carmen Condur, Diego Spagnoli e Sara Screpis (viola); Micaela Milone e Gregorio Buti (violoncello), Claudio Saguatti e Antonio Bonatti (contrabbasso).

Il concerto, inserito nella V edizione della rassegna organizzata da Fondazione Arturo Toscanini e Casa della Musica sarà eseguito, come di consueto, nella prestigiosa Sala dei Concerti dell’Istituzione di piazzale San Francesco. Dopo ogni concerto sarà offerto al pubblico un aperitivo. I biglietti (ricordiamo che i posti sono numerati) sono già in vendita al prezzo di 10 euro ciascuno.

Info: biglietteria Fondazione Arturo Toscanini, vicolo San Moderanno, tel. 0521.200145, e-mail: biglietteria@fondazionetoscanini.it.

Reception della Casa della Musica – Palazzo Cusani, piazza San Francesco, tel. 0521-031170, e-mail: infopoint@lacasadellamusica.it.  La biglietteria presso la Reception della Casa della Musica apre, nelle domeniche di concerto, alle 10.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Marzo 20th, 2011 at 7:45 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -