SANTIAGO in «Tributo ai Litfiba», la coverband rivelazione dell’anno

un commento

Sabato 2 aprile al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, dalle ore 21.30

Tra le tribute band, i Santiago sono stati la rivelazione della stagione al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia), dove tornano sabato 2 aprile con il loro irresistibile «Tributo ai Litfiba», in arrivo da Firenze come i «maestri» Piero Pelù e Ghigo Renzulli. Introdotto per almeno un’ora dalla musica di Dj Puccione e dalle slide di Chicca, il concerto inizia alle 22.30, con ingresso riservato ai soci Arci e consumazione obbligatoria a 12 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e degli aperitivi gratuiti fino alle 21 in compagnia della band; info www.arcifuori.it.

I Santiago sono in cinque: Ivan «Ivanhoe» Casale alla voce, Claudio «Camicia de foho» Romagnoli alle chitarre, «Lupo» Alberto Donatini al basso e ai cori, Luca «Pesta» Razzai alla batteria e Lorenzo «Piero» Pierini alla chitarra e ai cori. La loro nascita artistica risale all’inverno del 2001 a Firenze, grazie – come dicono loro – «a una tardiva illuminazione di Ivan, quello che canta». Dopo anni trascorsi a suonare in giro per l’Italia e oltre, cavalcando ogni esperienza possibile, dal canto parrocchiale ai gruppetti adolescenziali, dalla band «che forse ce la fa» fino ai matrimoni e ai pianobar, Ivan nota le più svariate reazioni del pubblico, di cui una rimane sempre costante: «Sai che sembri Piero Pelù?!». Ed è proprio da questa constatazione che prende vita l’idea di creare una tribute band dei Litfiba.

Gli inizi non sono facili e, dopo qualche tira e molla anche sul possibile nome da adottare (il più gettonato sembra per qualche tempo Animali di Zona), finalmente Ivan dà la scossa e il progetto Santiago subisce una svolta improvvisa, ma l’idillio dura poco e nel febbraio del 2003 il gruppo si scioglie. Però Ivan non abbandona l’idea e, passati alcuni mesi, ci riprova insieme al chitarrista Lorenzo: stavolta i due trovano gli elementi giusti per completare la band e mettere in piedi un repertorio. Nel giugno 2003 arriva anche il nome Santiago, desunto da una vecchia canzone dei Litfiba in cui i suoni morbidi e melodici si mescolano di colpo con quelli più duri e grintosi, una canzone di condanna verso il potere.

Ormai i cambi di formazione, che si susseguono negli anni, non rallentano più la corsa di questa band, capace di superare tutte le difficoltà e di trovare posti dove suonare. Nessuno dei Santiago ha la presunzione di voler assomigliare ai veri Litfiba. «La nostra intenzione – spiegano i componenti del gruppo – è quella di trasmettere le sensazioni che certe canzoni ci e vi hanno dato e continuano a dare quando le ascoltate, di smuovere la memoria di tempi passati e anche presenti».

Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo sabato i dj set sono protagonisti delle 3 aree del Fuori Orario dalle 24: Dj Robby rock nell’area spettacoli, Dj Tano e Vj Danci disco-house nell’area stazione e Dj Pipitone italian reggae-afro nei binari.

Prossimi eventi al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico

In aprile, mercoledì 6 cena-incontro-concerto con Daniele Biacchessi, Massimo Priviero e i Gang (biglietti a 15 euro comprensivi di cena), venerdì 8 DiscoInferno, sabato 9 Nevruz e le Ossa (biglietti a 15 euro comprensivi di consumazione), mercoledì 13 cena-incontro con Gianni Francesco Mattioli e Massimo Scalia su «Chernobyl 25 anni dopo», venerdì 15 Asilo Republic in «Tributo a Vasco Rossi», sabato 16 Alessandro Mannarino all’interno delle Giornate della Laicità (biglietti a 15 euro comprensivi di consumazione), mercoledì 20 «Student Party» (prezzo speciale 10 euro comprensivi di consumazione), venerdì 22 Achtung Babies in «Tributo agli U2», sabato 23 Paolo Rossi in «Serata del disonore – repertorio antologico patafisico e criminale» (biglietti a 20 euro), lunedì 25 Festa della Resistenza con Don Ciotti, Fiati Sprecati, Le Balluche de la Saugrenue, Cisco & Mondine di Novi e altri artisti in via di definizione (a Casa Cervi di Gattatico; ingresso gratuito, senza obbligo di tessera Arci), venerdì 29 Modena City Ramblers (biglietti a 15 euro), sabato 30 MerQury Band in «Tributo ai Queen».

In maggio, venerdì 6 Après La Classe, Two Fingerz e dj set di Max Brigante per la 1ª giornata della Festa dedicata a Libera contro tutte le mafie (biglietti a 15 euro comprensivi di consumazione), sabato 7 Sud Sound System e Maria Teresa Lonetti per la 2ª giornata della Festa dedicata a Libera contro tutte le mafie (biglietti a 15 euro comprensivi di consumazione), venerdì 13 Bandabardò e Combass Live per la 1ª giornata della Festa dedicata a Emergency (biglietti a 15 euro), sabato 14 Bandabardò (bis!) ed El V & The Gardenhouse per la 2ª giornata della Festa dedicata a Emergency (biglietti a 15 euro), venerdì 20 Caparezza e Karbonio 14 per la 1ª giornata della Festa antinucleare (biglietti a 15 euro), sabato 21 Simone Cristicchi e Trenincorsa per la 2ª giornata della Festa antinucleare (biglietti a 15 euro), venerdì 27 Niccolò Fabi e Paola Turci per la 1ª giornata della Festa della musica (biglietti a 15 euro), sabato 28 Marlene Kuntz per la 2ª giornata della Festa della musica (biglietti a 15 euro).

In giugno, giovedì 2, venerdì 3 e sabato 4 Festa Nazionale per la Costituzione, organizzata insieme a Il Fatto Quotidiano, dalle ore 18 in ognuno dei tre giorni con incontri, spettacoli, concerti, bancarelle e decine di personaggi famosi (biglietti a 10 euro comprensivi di consumazione, senza obbligo di tessera Arci).

Le cene-incontri cominciano alle ore 20.30 e costano 12 euro, mentre gli spettacoli iniziano alle 21.30 e 22.30, con aperitivi gratuiti dalle 20 alle 21, ingresso riservato ai soci Arci e – quando non è previsto il biglietto – consumazione obbligatoria a 12 euro; per aggiornamenti, prenotazioni, prevendite e tesseramenti, è attivo il sito www.arcifuori.it.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

aprile 2nd, 2011 at 1:30 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with ,

One Response to 'SANTIAGO in «Tributo ai Litfiba», la coverband rivelazione dell’anno'

Sottoscrivi i tuoi commenti su RSS o su TrackBack per 'SANTIAGO in «Tributo ai Litfiba», la coverband rivelazione dell’anno'.

  1. […] Vero tributo ai Lit Fiba – Concordia Saggittaria, Venezia – ore […]

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -