«Liscia, gassata o… radioattiva?», cena-incontro sull’acqua pubblica, con Luca Lombroso, Thomas Casadei e Ugo Mazza pro SÌ al referendum

nessun commento

Mercoledì 18 maggio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 20.30

L’acqua pubblica è da sempre un tema caro al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia), che le ha dedicato un punto del proprio «decalogo ecologico» offrendo gratuitamente ai soci, per tutta la stagione, l’acqua del rubinetto in caraffa, anche per abbattere la produzione di bottigliette inquinanti. Per questo il club di Taneto ha voluto aggiungere una cena-incontro fuori programma: mercoledì 18 maggio «Liscia, gassata o… radioattiva? 2 Sì per l’Acqua Bene Comune!», con la partecipazione degli esperti Luca Lombroso, Thomas Casadei e Ugo Mazza per promuovere e sostenere le ragioni del «Sì» al referendum del 12 e 13 giugno.

La cena inizia alle ore 20.30, seguita alle 21.30 dall’incontro, organizzato in collaborazione con «Sant’Ilario d’Enza 2 Sì per l’Acqua Bene Comune» e «Comitato referendario di Gattatico»: menù a base di prosciutto e melone, risotto agli asparagi e gelato di Andrea. Ingresso con tessera Arci, a 12 euro per chi partecipa alla cena e gratuito per chi entra dopo le 21.30; info e prenotazioni su www.arcifuori.it o allo 0522-671970 in orari di ufficio.

Il Fuori Orario sostiene con convinzione anche il «Sì» agli altri due referendum e nella serata non mancherà di evidenziare le proprie motivazioni in tal senso. Il tema dell’acqua, poi, è tanto semplice quanto delicato e importante: «Se la gestione dell’acqua pubblica passa in mani private, corriamo il rischio di dire addio a una delle nostre amiche più fedeli e più care. Ma questo si può ancora impedire. L’acqua pubblica è un diritto di tutti, non un interesse di pochi. Per un futuro diverso, bisogna votare “Sì” al referendum del 12 e 13 giugno».

Voce autorevole è quella di Luca Lombroso, divulgatore ambientale e meteorologo previsore, noto per aver partecipato al talkshow «Che tempo che fa» di Fabio Fazio dal 2003 al 2007 e attuale tecnico del dipartimento di Ingegneria dei materiali e dell’Ambiente dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Non è da meno Thomas Casadei, laureato in Lettere e Filosofia a Bologna, professore di Teoria e storia dei diritti umani all’Università di Modena e Reggio, autore di saggi, consigliere regionale nella lista del presidente Vasco Errani e componente della terza commissione Territorio Ambiente Infrastrutture. Ugo Mazza è invece presidente dell’associazione no profit «Megliocosì – Solare Qualità Urbana» ed ex consigliere regionale.

Nell’imminente weekend il Fuori Orario propone due serate di concerti col comun denominatore della Festa antinucleare: venerdì 20 maggio Caparezza e i Karbonio 14 (biglietti esauriti, ma prenotazioni disponibili per il maxischermo nell’altra sala) e sabato 21 l’originale cantautore Simone Cristicchi con il supporto degli Atomika Kakato e dei Trenincorsa (ingresso con consumazione obbligatoria a 12 euro).

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Maggio 18th, 2011 at 1:30 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -