NUOVO SENSO UNICO DI SORAGNA, a far le cose senza senso è veramente unico !

nessun commento

Ad un mese esatto dall’istituzione del nuovo senso unico in via Garibaldi a Soragna è facile elaborare le analisi e formulare le prime conclusioni.

Se l’iniziativa nata con l’intento di aumentare la sicurezza nelle vie centrali del Paese e al contempo valorizzarne le sue bellezze storiche ed artistiche, magari favorendo il passeggio e il turismo, ecco entrambi gli obiettivi sono falliti.

Il primo è più evidente perché senza controlli la STRADA è diventata esclusiva e viene utilizzata come corsia di accelerazione modello autostradale; ai poveri ciclisti, in senso contrario, è consentito percorrere la corsia riservata a mezzi pubblici (a loro giudizio e pericolo) tra auto parcheggiate, strettoie, portici e non solo…

 La sicurezza indubbiamente ottenuta è invece quella di aver svuotato via Garibaldi e i suoi negozi: difatti i vari esercizi pubblici (dal tabaccaio al fiorista, passando per il giornalaio) hanno subito riduzioni di fatturato tra il 20 e il 30 % (TABULATI E CORRISPETTIVI ALLA MANO)

A NULLA E’ VALSO RIVOLGERSI AL SINDACO E AI SUOI VALIDI COLLABORATORI DI GIUNTA, la risposta per tutti è stata: “sono stato votato ed ora faccio quello che voglio ! ”

Informarlo che di questo passo li si condanna alla chiusura e con loro alla morte del nucleo storico del paese, si è tacciati di essere solo degli oppositori politici e anche di essere incapaci ad accettare il mercato e i suoi mutamenti.

Noi Libera Soragna, non solo continueremo a gridare che così non si governa un Comune, ma continueremo a sostenere i commercianti e tutti coloro che lavorano per Soragna, perché vogliamo migliorare e far crescere il nostro Paese e non condannarlo alla Morte Civile e all’Autoritarismo Militare di Iaconi.

Questo è il motivo per cui abbiamo affisso 40 manifesti in tutto il territorio comunale.

Noi lo avevamo detto: Iaconi spegnerà Soragna.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Ottobre 29th, 2011 at 3:24 pm

Pubblicato in Notizie Parmensi,Politica

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -