«Il Male inFesta», serata dedicata al mitico giornale satirico nazionale: cena-incontro con VAURO e VINCINO + concerto FREAK ANTONI BAND

nessun commento

Sabato 7 gennaio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, dalle ore 19.30

 Sabato 7 gennaio 2012, al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia),Vauro e Vincino, i due vignettisti italiani più dissacranti, festeggiano la rinascita della storica rivista satirica nazionale «Il Male» (già attiva dal 1977 al 1982), che loro stessi hanno «riesumato» a inizio autunno diventandone direttori e facendola uscire a cadenza settimanale. La speciale serata, ironicamente intitolata «Il Male inFesta», comincia alle ore 19.30 con una cena-incontro (la maialata) fino alle 22.30 e, tolte le sedie, prosegue alle 23 con il concerto della Freak Antoni Band, nuovo progetto solistico del leader degli Skiantos, forte dell’album «Dinamismi plastici» e di una superband con Ricky Portera, Max Cottafavi ed Elisa Minari.

Insomma, un evento imperdibile per tutti i Maleintenzionati e non solo: apertura del circolo alle 19.30 e ingresso riservato ai soci Arci, a 15 euro per chi partecipa alla cena (prenotazioni allo 0522-671970 o su www.arcifuori.it, con piatti vegetariani da richiedere per chi non gradisce la maialata) oppure a consumazione obbligatoria a 12 euro per chi assiste all’incontro e/o al concerto senza cenare.

Vauro Senesi, per tutti solo Vauro, nato nel 1955 a Pistoia, è stato allievo di Pino Zac, con cui nel 1977 ha fondato «Il Male». Le sue vignette sono state pubblicate su note testate italiane ed estere: Satyricon, Linus, Cuore, I Quaderni del Sale, L’Echo des Savanes, El Jueves e Il Diavolo. Ha lavorato per Il Manifesto, è stato direttore del settimanale satirico «Boxer», collaboratore del Corriere della Sera e di Smemoranda e ospite fisso dei programmi di Michele Santoro, «Annozero» e «Servizio pubblico». Dal 7 ottobre 2011 ha rilanciato «Il Male» come settimanale, insieme a Vincino.

Pseudonimo di Vincenzo Gallo, nato a Palermo nel 1946, Vincino è un disegnatore e giornalista italiano, laureato in Architettura. Nel 1969 ha iniziato a collaborare con il quotidiano L’Ora di Palermo, quindi dal 1972 al 1978 a Roma con il giornale di Lotta Continua. Nel 1977 ha partecipato alla nascita de «Il Male», di cui è stato direttore in quattro dei primi cinque anni della sua pubblicazione. Nel 1987 ha avviato la sua lunga e proficua collaborazione con il Corriere della Sera.

La Freak Antoni Band è il nuovo progetto di Roberto «Freak» Antoni, cantante, autore, umorista, fondatore degli Skiantos e inventore del rock demenziale. Progetto d’avanguardia, tra Mozart e il punk, che dal vivo può contare sulla voce di Sofia «Blue Eyes» Buconi, le tastiere di Alessandra «Mostachova» Mostacci, la batteria di Roberto «Granito» Morsiani (già Skiantos con Freak), le chitarre di Ricky Portera (musicista di Lucio Dalla) e Max Cottafavi (per tanti anni con Ligabue), il basso di Elisa Minari (nei Nomadi dal 1992 al 1998) e l’ocarina di Fabio «Gallo» Galliani.

Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo sabato i dj set sono protagonisti delle tre aree del Fuori Orario a partire dalle 24: Dj Robby rock nell’area spettacoli, Dj Mr Roger commercial house-electro nell’area stazione e Dj Puccione patchanka-reggae-balkan-South Italy nell’area binari.

Prossimi eventi al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico

In gennaio, mercoledì 11 cena-incontro-recital con Giulio Cavalli in «Nomi, cognomi e infami», venerdì 13 Asilo Republic in «Tributo a Vasco Rossi», sabato 14 Rio (biglietti a 15 euro), mercoledì 18 cena-incontro con Flavio Oreglio e il suo libro «Storia curiosa della scienza», venerdì 20 99 Posse (biglietti a 15 euro), sabato 21 Raphael Gualazzi (biglietti a 25 euro), mercoledì 25 cena-incontro con Nando Dalla Chiesa, il suo libro «La convergenza. Mafia e politica nella Seconda Repubblica» e i ragazzi di Stampo Antimafioso, venerdì 27 MerQury Band in «Tributo ai Queen», sabato 28 Abba Show in «Tributo agli Abba».

In febbraio, mercoledì 1 cena-incontro con Gianni Mura, la sua rivista «E» di Emergency ed Erik Messori, venerdì 3 Bandabardò (biglietti a 15 euro), sabato 4 Rats (biglietti a 12 euro), martedì 7 cena-incontro con Tito Boeri e il suo libro «Le riforme a costo zero», venerdì 10 Cisco (biglietti a 12 euro), sabato 11 Schegge Sparse in «Tributo a Ligabue», mercoledì 15 cena-incontro con Maddalena Rostagno e il suo libro «Il suono in una sola mano», venerdì 17 Daniele Silvestri (biglietti a 20 euro), sabato 18 Zimbaria e Nidi d’Arac, mercoledì 22 cena-incontro-reading con Paolo Nori, il suo libro «Si chiama Francesca, questo romanzo» e il pianista Carlo Boccadoro, venerdì 24 DiscoInferno, sabato 25 Cristina D’Avena & Gem Boy (biglietti a 15 euro), mercoledì 29 cena-incontro con Ilaria Cucchi (sorella di Stefano), Maurizio Cartolano e tanti altri ospiti.

In marzo, venerdì 2 Brunori Sas (biglietti a 12 euro), sabato 3 Paolo Villaggio ne «La Corazzata Potemkin è una cagata pazzesca» (biglietti a 15 euro), mercoledì 28 cena-incontro con Piercamillo Davigo e il suo libro «La corruzione in Italia. Percezione sociale e controllo penale».

In aprile, venerdì 13 Il Teatro degli Orrori (biglietti a 15 euro).

Le cene-incontri cominciano alle ore 20.30 e costano 12 euro, mentre gli spettacoli iniziano dopo le 22, con buffet gratuiti dalle 20 alle 21.15, ingresso riservato ai soci Arci e – quando non è previsto il biglietto – consumazione obbligatoria a 12 euro (formula attiva anche nelle serate con biglietto, ma per le altre aree del circolo); per aggiornamenti, prenotazioni, prevendite e tesseramenti, www.arcifuori.it.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Gennaio 7th, 2012 at 11:05 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -