Giù le mani dai Bambini

nessun commento

SOVRADIAGNOSTICATO, E DAL TRATTAMENTO PERICOLOSO!

Duerecenti studi portano nuovi motivi di preoccupazione verso l’ADHD. Una ricerca canadese denota come l’Adhd sia sovradiagnosticato. Inoltre, una ricerca Usa, porta luce sui rischi dell’uso di metilfenidato: con dosi massimali di farma! co i bambini rischiano di divenire meno creativi e spontanei, ed è possibile determinare loro un danno ai processi di memorizzazione e linguaggio. Per conoscere maggiori dettagli, puoi leggere l’articolo, tratto da Doctor33.it, e gli studi, in inglese.

CONSIGLI PER LA LETTURA

Anche in questo numero della nostra newsletter, vi consigliamo un libro molto interessante. Terminata la serie di titoli dedicati al mestiere del genitore, vi proponiamo la lettura di “Psychofarmers (R! )“,di Pietro Adamo e Stefano Benzoni per ISBN Editore. Una storia completa dello psicofarmaco dal suo apparire fino alla recente esplosione. Ogni giorno 4 milioni di italiani consumano pillole della felicità”, l’uso degli psicofarmaci era un fenomeno di massa non ancora adeguatamente descritto, fino alla pubblicazione di questa inchiesta!
Vi ricordiamo che una lunga serie di letture da noi consigliate sono riportate nella sezione “
pubblicazioni” del nostro portale.

ZERO PER TE: PERCHE’ NON FARLO?

Anche quest’anno il nostro Comitato partecipa alla distribuzione del ‘5X1000′ delle imposte sui redditi personali. Puoi aiutare i più piccoli a costo zero per te? Anche quest’anno, non ti chiediamo denaro: ti chiediamo fiducia. Con una Tua semplice firma, a costo zero, puoi fare davvero la differenza e aiutarci a proteggere il diritto alla salute dei bambini. Continuiamo ad impegnarci per garantire la possibilità agli adulti di domani di essere ‘differenti’, creativi, colorati, disordinati, emotivi… bimbi, insomma! Grazie per la Tua scelta: grazie per la tua firma a sostegno di ‘Giù le Mani dai Bambini’!

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Aprile 10th, 2012 at 1:15 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -