ACHTUNG BABIES in «Tributo agli U2», dal 1993 al top in Italia

nessun commento

Venerdì 16 novembre al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 22.30

Venerdì 16 novembre 2012 il circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) accoglie per la prima volta in questa stagione il «Tributo agli U2» degli Achtung Babies, massima tribute band italiana degli U2 dal 1993, quando i tributi ancora non esistevano, e ai vertici anche in Europa. Basti dire che a gennaio il gruppo tornerà in Austria per una doppia data alla Show Arena di Ischgl. Il concerto al Fuori Orario inizia alle ore 22.30: ingresso con consumazione inclusa a 12 euro, riservato ai soci Arci; info www.arcifuori.it.

Il circolo apre alle ore 20, con aperitivo-buffet fino alle 21.30 gratuito per tutti e accompagnato dal dj set «Fermentitaliani», italian style, di Dj Puccione. Sempre alle 20, apertura del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342), che prevede anche un menù spagnolo. Dopo il concerto, 3 i dj set: nell’area spettacoli, Dj Robby & Pipitone in «Dirty», rock’n’roll; nell’area binari, Dj Celu in afro style, by circolo Arci Marasma 51; nell’area stazione, Dj Davidino in R&B, house e dance.

Dal vivo gli Achtung Babies sanno imitare gli U2 in modo… inimitabile. Per avere un assaggio della loro energia, si possono guardare i video caricati di recente sul sito www.achtungbabies.it, come quelli live emozionanti di «I still haven’t found what I’m looking for» e «Where the streets have no name». Nell’ultimo anno gli Achtung hanno debuttato a teatro con lo spettacolo «U2. Quel giorno con Gandhi», hanno diviso il palco coi leggendari Uriah Heep e sono stati ospiti in tv di Serena Dandini.

Primi al mondo ad aver creato un omaggio alla band di Bono, hanno superato i 1400 concerti tra Italia ed estero e hanno trovato nuova linfa nella formazione con il cantante Chris Vox (Christian Raccuglia) e il chitarrista napoletano Edoardo Faiella (sostituto del romano Alex Petroni, trasferitosi in Australia due anni fa, ma rimasto «guida spirituale» e manager del gruppo), sosia di The Edge, che si sono aggiunti al batterista triestino Stefano Vrabec, emulo di Larry Mullen, e al bassista romano Luca Schiavone, l’Adam Clayton del quartetto.

Gli Achtung Babies hanno esordito nel 1993 al teatro Palladium di Roma. Nonostante fosse la prima volta che in Italia qualcuno proponeva un concerto eseguendo esclusivamente musica degli U2, il riscontro è stato eccezionale. Da allora il gruppo si è dedicato con amore alla band irlandese, suonandone dal vivo tutti i successi e replicandone l’immagine e gli arrangiamenti. Gli Achtung si sono esibiti in stadi, teatri, club, tv in Italia, Spagna, Irlanda, Turchia, Olanda, Francia, Slovenia, Svizzera e Stati Uniti. E Bono in persona li ha elogiati in una diretta su Radio Deejay!

In tutte le serate di venerdì e sabato, il Fuori Orario è collegato a Reggio Emilia e a Parma da specifici autobus notturni, per consentire ai giovani (ma anche ai meno giovani) di divertirsi viaggiando in sicurezza. Il collegamento con Reggio è garantito dalla Provincia attraverso il Discobus, con un biglietto acquistabile a bordo che viene interamente rimborsato dal Fuori Orario all’atto della prima consumazione, mentre per Parma provvede direttamente il Fuori Orario con un bus gratuito. Per i nuovi tragitti di andata-ritorno e ulteriori informazioni, visitare www.arcifuori.it.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

novembre 16th, 2012 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -