Parchi dell’Emilia Occidentale

nessun commento

PARCO BOSCHI DI CARREGA

Sabato 17 Novembre ore 10.30 Centro Parco Casinetto

ALBERI, UOMINI TERRITORIO inaugurazione mostra

Due percorsi espositivi fanno parte della mostra permanente ALBERI, UOMINI, TERRITORIO: uno esterno, con quindici pannelli informativi dedicati al bosco e alla sua gestione e il secondo interno alle sale del Casino dei Boschi dedicato ai principali ambienti del Parco e agli alberi che li caratterizzano.

Il pannelli per esterno sono a forma di foglia di quercia, con immagini e brevi testi illustrativi sulla cura del bosco, gli alberi monumentali, il recupero di specie di interesse ecologico e culturale, come il castagno, gli interventi di ripristino e di manutenzione della sentieristica, il recupero del reticolo idrografico.

All’interno la mostra è allestita in alcune sale del Casino dei Boschi, recentemente restaurate.

La prima sala è dedicata ai principali ambienti forestali del Parco e agli attrezzi che un tempo si utilizzavano per il taglio degli alberi e la pulizia del bosco: seghe, asce e altri oggetti per il taglio e la squadratura del legno come testimonianza della interazione fra uomo e territorio nei decenni scorsi. La seconda e la terza sala sono dedicate agli alberi, del bosco ma anche gli alberi utili in agricoltura, come l’olmo e il gelso. Un quarto spazio, con accesso limitato è una vecchia falegnameria, allestita da Pietro Miodini, testimone delle tradizione agricole e agroforestali del nostro territorio.

All’inaugurazione interverranno Agostino Maggiali, Presidente dell’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità dell’Emilia Occidentale, Cristina Merusi, Sindaco di Sala Baganza e Presidente della Comunità del Parco Boschi di Carrega e Sergio Tralongo, Responsabile dell’Area Conservazione e Educazione Ambientale dell’Ente.

Per informazioni telefonare al numero 0521-836026 o scrivere alla e mail e.montanini@parchiemiliaoccidentale.it.

PARCO DEL TARO

Sabato 17 novembre ore 15,00 Corte di Giarola Collecchio

COME PICCOLI PELLEGRINI

Un tuffo nella storia allinterno dellantica Corte di Giarola e, come piccoli pellegrini muniti di iuta, filo e grossi aghi per la lana, i bambini potranno cimentarsi nella realizzazione delle antiche bisacce, che potranno poi portarsi a casa. Ma cosa portavano con sé i pellegrini nel loro lungo viaggio? E quali erano i cibi che si utilizzavano nel Medioevo? Davanti ad una tavola imbandita i partecipanti dovranno mettere alla prova  i loro sensi e riconoscere dai colori, dalle forme e dai profumi cibi e spezie che si usavano in quei tempi: mele, pere, bacche, pomodoriquali sono gli intrusi? Al termine una piccola sorpresa profumata per tutti!

Target: a partire dai 7 anni

Costi: 8,00 i bambini; 2,00 gli adulti*(* Se presenti due adulti, paga uno solo)

 Prenotazioni obbligatorie: tel. 0521-803017 e 347-4018157

I laboratori si effettueranno allinterno della saletta

del Centro di Educazione Ambientale del Parco del Taro

 Il laboratorio è a cura di Esperta in collaborazione con l’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità dell’Emilia Occidentale

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

novembre 17th, 2012 at 1:20 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -