Cena-incontro con LISA CANITANO su «Il controllo del corpo delle donne e la misoginia della Chiesa» (rassegna «Tra demonio e santità»)

nessun commento

Mercoledì 21 novembre al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 20.30

La nuova rassegna «Tra demonio e santità – basta che ci sia posto…», iniziata una settimana fa e incentrata sui temi della laicità, prosegue mercoledì 21 novembre 2012 al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) con una cena-incontro che ha come ospite la ginecologa romana Lisa Canitano, nota a livello nazionale per le sue battaglie civili in favore delle donne. Nella serata, organizzata in collaborazione con Iniziativa Laica di Reggio Emilia, si parla in particolare de «Il controllo del corpo delle donne e la misoginia della Chiesa», anche attraverso una serie di letture da parte di donne.

La cena comincia alle ore 20.30, seguita alle 21.30 dall’incontro con l’ospite: menù con formaggio di bufalo e verdure grigliate, gramigna con ragù di bufalo, torte miste della casa e… piatti appositi per i vegetariani prenotati. Ingresso con tessera Arci, a 12 euro per chi partecipa alla cena e gratuito per chi entra dopo le 21.30 per assistere al solo incontro; info e prenotazioni su www.arcifuori.it o allo 0522-671970 in orari di ufficio.

Ginecologa e presidente dell’associazione «Vita di donna», onlus per la tutela della salute femminile, Elisabetta (Lisa) Canitano si è laureata nel 1983 in Ostretricia e Ginecologia all’Università Sapienza di Roma e si è poi impegnata nel secondo livello della prevenzione tumori per la Asl Rmd. È inoltre socia fondatrice dell’associazione «Differenza Donna», che si occupa delle Case antiviolenza, e collabora nell’assistenza alle donne vittime di violenza.

Due anni fa la Canitano, ginecologa dell’ospedale Grassi di Ostia, è salita agli onori delle cronache per aver promosso un presidio alla Regione Lazio contro la delibera che bloccava l’accesso alla Ru486, il farmaco per l’interruzione volontaria della gravidanza, la cosiddetta «pillola del giorno dopo». In diverse interviste, Lisa Canitano ha parlato in modo chiaro delle conseguenze di questa delibera voluta dal governatore Polverini, spiegando che avrebbe messo a rischio la salute delle donne.

Le prossime due cene-incontri al Fuori Orario faranno ancora parte della rassegna «Tra demonio e santità» (con Iniziativa Laica di Reggio): giovedì 29 novembre l’avvocato Mario Di Carlo, coordinatore della Consulta Romana per la laicità delle istituzioni, sul tema «La casta sacerdotale non fa sacrifici (gli italiani spendono più per mantenere la Chiesa che l’odiata casta politica)»; mercoledì 5 dicembre Mario Riccio, medico anestesista e rianimatore, e Mina Welby, moglie di Piergiorgio Welby, sul tema «La libertà di scelta sulla propria vita».

Nell’imminente weekend il circolo di Taneto propone due attesissimi concerti di Vinicio Capossela venerdì 23 e sabato 24 novembre con il suo nuovo album «Rebetiko Gymnastas» (biglietti a 20 euro, in prevendita anche su TicketOne).

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

novembre 21st, 2012 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -