Cena-incontro con MARIO DI CARLO, avvocato romano, sul tema «La casta sacerdotale non fa sacrifici» (rassegna «Tra demonio e santità»)

nessun commento

Giovedì 29 novembre al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 20.30

 «La casta sacerdotale non fa sacrifici», ovvero «Gli italiani spendono per mantenere la Chiesa più di quanto spendono per mantenere l’odiata casta politica»: è questo il tema della cena-incontro di giovedì 29 novembre 2012 al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia), con ospite l’avvocato Mario Di Carlo, coordinatore della Consulta Romana per la laicità delle istituzioni. Organizzata in collaborazione con Iniziativa Laica di Reggio, la serata fa parte della rassegna «Tra demonio e santità – basta che ci sia posto…», incentrata sui temi della laicità.

La cena inizia alle ore 20.30, seguita alle 21.30 dall’incontro con l’ospite: menù con culaccia e scaglie di Parmigiano-Reggiano, luganega e patatine fritte, budino al cioccolato e… piatti appositi per i vegetariani prenotati. Ingresso con tessera Arci, a 12 euro per chi partecipa alla cena e gratuito per chi entra dopo le 21.30 per assistere al solo incontro; info e prenotazioni su www.arcifuori.it o allo 0522-671970 in orari di ufficio.

Nato a Conversano (Bari) il 4 ottobre 1978 e avvocato iscritto presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma, Mario Di Carlo è anche membro del Comitato esecutivo della Fondazione Critica Liberale. Nel 2003 ha conseguito, a pieni voti, la laurea all’Università Sapienza di Roma, discutendo la tesi di diritto costituzionale «La responsabilità civile dello Stato per danni derivanti da leggi dichiarate incostituzionali» e dal 2008 esercita la libera professione con attività prevalente di tipo contenzioso nei settori della responsabilità civile in ambito bancario e finanziario e del diritto dei contratti pubblici e fra privati.

Ha realizzato diverse pubblicazioni a livello giuridico, tra le quali «A proposito di recenti controversie sull’esposizione del Crocifisso nelle aule scolastiche», nel 2004 in Rassegna dell’Avvocatura dello Stato n. 1/2004 (Diritto Pubblico e Costituzionale). È membro della Rete Lenford – Avvocatura per i diritti Lgbt.

Le successiva cena-incontro al Fuori Orario farà ancora parte della rassegna «Tra demonio e santità» (con Iniziativa Laica di Reggio): mercoledì 5 dicembre Mario Riccio, medico anestesista e rianimatore, e Mina Welby, moglie di Piergiorgio Welby, col tema «La libertà di scelta sulla propria vita». Poi le cene riprenderanno in gennaio nei mercoledì: il 9 l’antropologo ed editorialista di Repubblica Marino Niola col tema «Miti d’oggi e nuovi dèi», il 16 Roberto Scardova e Paolo Bolognesi col loro libro best seller «Stragi e mandanti», il 23 la docente Chiara Acciarini e il grande vignettista Vauro col tema «Dall’ora di religione all’ora di morale laica».

Nell’imminente weekend il circolo di Taneto propone due serate di concerti: venerdì 30 novembre i Rats, supportati dai Malastrana in una «Serata revival» da tutto in una notte (biglietti a 12 euro), esabato 1 dicembre l’unica data regionale di «30 anni di Ortodossia – Dai Cccp all’estinzione», concerto con Massimo Zamboni, Fatur, Angela Baraldi, Giorgio Canali e supporter i Rossopiceno (biglietti a 12 euro).

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

novembre 29th, 2012 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -