Un pomeriggio al Montanara !

nessun commento

Sabato 1 dicembre festa in piazza con il progetto Prove di Comunità: un quartiere in cammino per costruire legami e solidarietà

Un quartiere in cammino per costruire legami di solidarietà e sviluppare coesione sociale; nel Montanara, diciotto realtà fra associazioni, circoli, cooperative sociali e realtà diocesane, hanno dato vita a un grande laboratorio di relazioni, il progetto Prove di comunità, che nasce con l’intento di contrastare solitudine e vulnerabilità rispondendo con il bene più prezioso, quello del rapporto con gli altri.

Sabato 1 dicembre l’iniziativa “Un pomeriggio al Montanara”, sarà la prima occasione per presentare il progetto agli abitanti del quartiere, con una grande festa che animerà Largo 8 marzo per tutto il pomeriggio. Ci saranno gli stand delle associazioni con un mercatino solidale, i giochi e i laboratori per i bambini, la torta fritta e tanta musica. Canteranno i ragazzi della scuola media Salvo D’Acquisto, il Gruppo canoro della Val Cedra; la compagnia del Lorno suonerà musica popolare.

La festa è solo una prima occasione, perché da cosa nasce cosa e, chi promuove il progetto, ha intenzione di andare lontano. Si punta alle relazioni di buon vicinato affinché le famiglie e i singoli, possano ricominciare ad aiutarsi fra loro.
Attraversiamo un periodo di grandi fragilità sociali, segnato da una profonda crisi, non solo economica. Alla difficoltà di sbarcare il lunario, si aggiunge la povertà delle relazioni; in sottofondo, un welfare che fa sempre più fatica. Anche nella nostra città, quotidianamente e in modo spesso silenzioso, nuove persone scivolano verso la povertà, pur partendo da condizioni economiche “decorose”. Basta un evento critico come la perdita del lavoro, una separazione fra coniugi, una malattia, la necessità di accudire un anziano o un disabile, per trascinare una famiglia sotto la soglia di povertà, spesso da un giorno all’altro.

Il progetto scommette sulle persone, valorizzando le buone pratiche esistenti, creando le condizioni e le opportunità affinché fioriscano quei rapporti di fiducia e di buon vicinato che possono aiutare tanti a non sentirsi soli; perché il quartiere diventi un luogo positivo, ancora una volta capace di accogliere e sostenere, dare valore alle persone.
Il cantiere è aperto nel Montanara ma, in tanti sono al lavoro per rilanciare l’esperienza di Prove di Comunità anche in altri luoghi della nostra città. Per chi volesse attivarsi o saperne di più: g.sacchelli@forumsolidarieta.it.

Prove di Comunità è realizzato con il supporto di Forum Solidarietà, Centro di Servizi al Volontariato, in collaborazione con i Servizi Welfare e Famiglia del Comune di Parma.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

dicembre 1st, 2012 at 2:10 pm

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -