Doppio concerto: I MATTI DELLE GIUNCAIE con special guest Erriquez della BANDABARDÒ e il «Tributo a Fabrizio De André» dei KINNARA

nessun commento

I Matti delle GiuncaieVenerdì 1 marzo al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 22.30

Canzone d’autore e hard folk si mescolano nel doppio concerto di venerdì 1 marzo 2013 al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia): alle ore 22.30 il «Tributo a Fabrizio De André» dei Kinnara, gruppo toscano della zona tra Lucca e Versilia, e alle 23.30 I Matti delle Giuncaie, novità della programmazione, band hard folk maremmana affiancata dallo special guest Erriquez (cantante della Bandabardò) che assicura un live mozzafiato, carico di vibrazioni positive, urgenze danzerecce e patchanka, sulla scorta di oltre 500 concerti nei maggiori club e festival europei (di recente a Berlino, ma anche in Canada) e degli ultimi singoli «Fenice felice» e «Il bagno nella canapa», in collaborazione con lo stesso Erriquez.

Ingresso con consumazione inclusa a 12 euro, riservato ai soci Arci. Il Fuori Orario apre alle ore 20, con aperitivo-buffet fino alle 21.30, gratuito per tutti e accompagnato dal dj set tech-house di Luca Coppola. Sempre alle 20, apertura del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342). Dopo il concerto, tre i dj set: nell’area spettacoli, Dj Robby & Pipitone in «Dirty», rock’n’roll; nell’area binari, Dj Puccione in «Fermentitaliani», italian style; nell’area stazione, Dj Davidino in R&B, house e dance. Info www.arcifuori.it.

I Matti delle Giuncaie, band rivelazione hard folk del 2012, sono reduci da cinque show nei maggiori club di Berlino a gennaio e da un secondo tour canadese, dove hanno solcato dieci grandi teatri del Quebec, collezionando ben cinque sold out e curando la lavorazione del videoclip del brano «Fenice felice», in rotazione dal 15 dicembre dopo il successo dell’ep (e videoclip) «Il bagno nella canapa», che ha sancito l’importante incontro con Enrico Erriquez Greppi della Bandabardò ai testi e alla voce, e dopo il precedente live album «Iappapà», pubblicato nel 2010.

«Quattro matti nelle fredde sere d’inverno e nelle calde notti d’estate folleggiano a tutte corde per un viaggio nel mondo con chitarre e mandolino. Dal tango alla rumba, dal cancan alla suite, in compagnia di charles e cantando a squarciagola iappapà! Accovacciatevi vicini alle giuncaie, ascoltate i matti e godete della vita»: così dicono di se stessi Francesco Ceri al mandolino, Lapo Marliani alla chitarra classica, Andrea Gozzi alla chitarra acustica e Mirko Rosi alla batteria.

I Kinnara, invece, sono addirittura in nove. Il loro nome deriva dalla mitologia indiana e, a proposito di dèi immortali, un omaggio a Fabrizio De André è sembrato un «obbligo» al leader del gruppo Paolo (voce e chitarre) e agli altri componenti Marco (violino), Jan (violino), Andrea (chitarre), Graziano (batteria), Max (basso), Marco (percussioni), Gino (tastiere) e Massimiliano (fisarmonica).

Ogni venerdì sera e sabato sera, il Fuori Orario è raggiungibile anche con autobus gratuiti notturni. Per tutti gli orari, le tratte di andata-ritorno, le fermate, i relativi aggiornamenti e ulteriori informazioni, visitare il sito www.arcifuori.it.

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

marzo 1st, 2013 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -