Cena-incontro-spettacolo con DON ANDREA GALLO e i DESAMISTADE

nessun commento

Don Andrea Gallo in Storia di un precariatoLunedì 4 marzo al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 20.30

Il circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) apre eccezionalmente di lunedì per ospitare una cena-incontro-spettacolo con Don Andrea Gallo, il grande prete «anarchico»,fondatore della Comunità di San Benedetto al Porto di Genova, affiancato per l’occasione dalla band reggiana di otto elementi DeSamistade nel recital musicale «Storia di un precariato», concept theatre ispirato a «Storia di un impiegato» di Fabrizio De André. Lunedì 4 marzo2013 è dunque una data che resterà nella storia del Fuori Orario e di chi sarà presente.

Organizzata in collaborazione con Epoché ArtEventi, la cena comincia alle ore 20.30, seguita alle 21.30 dall’incontro con Don Gallo e dallo spettacolo dei DeSamistade: menù a base di salame e Parmigiano, cannelloni agli spinaci, torte miste e… piatti appositi per i vegetariani prenotati. Ingresso con tessera Arci, a 12 euro per chi partecipa alla cena e a 5 euro per chi entra dalle 21.30 per lo spettacolo; info e prenotazioni su www.arcifuori.it o allo 0522-671970 in orari di ufficio. Scritto e interpretato dai DeSamistade, lo spettacolo è prodotto da Pettirossi da Combattimento e diretto da Daniele Castellari.

Ordinato sacerdote nel lontano 1959, Don Andrea Gallo non ha certo bisogno di presentazioni. Prete rosso, prete di strada, icona del mondo pacifista, in particolare da quando denunciò i fatti della scuola Diaz durante il G8 genovese, ha fondato la Comunità di San Benedetto al Porto di Genova, dove accoglie tossicodipendenti, ex prostitute, ex ladri, uomini e donne in transito da un sesso all’altro. Ma, soprattutto, Don Gallo è un uomo di Chiesa, profondamente convinto di indossare l’abito talare con una libertà di pensiero e di azione sempre in favore del prossimo.

I DeSamistade sono nati nel settembre 2009 nella sala prove di casa Imovilli, a Reggio Emilia, accomunati dalla passione per Fabrizio De André, per le sue parole e le sue canzoni. Hanno debuttato dal vivo nel giugno 2010 alla Notte Bianca di Reggio e nel gennaio 2011 hanno messo in scena «Pettirossi da combattimento», un concept concert in cui hanno mescolato le canzoni di Faber con proiezioni e letture poetiche. Dopo vari spettacoli e avvicendamenti nella formazione, il 18 maggio 2012 hanno suonato al «Concerto per Falcone e Borsellino» in piazza Prampolini a Reggio.

Prossime cene-incontri al Fuori Orario: mercoledì 13 marzo i Sarzi, celebre famiglia di burattinai, con vari ospiti e la presentazione del libro di Laura Artioli «Ma il mito sono io. Storia delle storie di Lucia Sarzi: il teatro, la Resistenza, la famiglia Cervi», edito da Aliberti; mercoledì 20 marzo, a supporto della giornata della memoria e dell’impegno per le vittime innocenti di mafia, il giornalista siciliano Rino Gacalone, il magistrato Bernardo «Dino» Petralia e il presidente del Tribunale di Reggio Emilia Francesco Maria Arcangelo Caruso.

Nel prossimo weekend il circolo di Taneto propone due serate di concerti: venerdì 8 marzo la «Festa della Donna» con i Red Moon, guidati da Priscilla (ex leader dei DiscoInferno) e preceduti dai Bulli di Praticello, e sabato 9 Frankie Magellano, cantautore irriverente e visionario con il suo nuovo album «Adulterio e porcherie», introdotto dalla band bolognese di indie rock Altre di B (biglietti a 10 euro).

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

marzo 4th, 2013 at 1:12 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -