«St. Patrick’s Day», tradizionale festa irlandese: i MÉ, PÉK E BARBA in concerto folk con la BANDA DI BUSSETO, GIGI CAVALLI COCCHI e altri

nessun commento

Me, Pek e BarbaSabato 16 marzo al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 22.30

In anticipo di un giorno sulla festività, ilcircolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) celebra sabato 16 marzo 2013 il «St. Patrick’s Day», tradizionale giornata irlandese percorsa da fiumi di birra. E lo fa, alle ore 22.30, con un concerto molto atteso: quello dei Mé, Pék e Barba, irish folk band della Bassa parmense, che, alla prima data dell’anno, festeggiano il loro decennale con il nuovo album «La scatola magica» e diversi ospiti live d’eccezione: il batterista Gigi Cavalli Cocchi (ex Csi e Ligabue), il mandolinista friulano Franco Giordani, la cantante Michela Ollari, il mentalista fidentino Francesco Busani con magiche sorprese e, soprattutto, la banda comunale «Giuseppe Verdi» di Busseto.

Ingresso con consumazione inclusa a 12 euro, riservato ai soci Arci. Il Fuori Orario apre alle 20, con aperitivo-buffet fino alle 21.30 gratuito e animato dal dj set tech-house di Luca Coppola. Sempre alle 20, apertura del punto ristoro, prenotabile allo 0522-671970 o 346-6053342. Poi, altri tre dj set: nell’area spettacoli, Dj Tano in rock, punk, ska e reggae; nell’area binari, Dj Puccione in «Fermentitaliani»; nell’area stazione, Dj Frank K Pini in r’n’b, pop, house e dance. Infowww.arcifuori.it.

I Mé, Pék e Barba si concentrano in particolare su «La scatola magica», il loro quarto album di inediti, il cosiddetto «disco della maturità», a cui hanno partecipato grossi nomi come il batterista Gigi Cavalli Cocchi (anche nelle vesti di produttore artistico), l’attore comico bolognese Vito, la cantante Michela Ollari, l’ex voce dei primi Modena City Ramblers Alberto Morselli e altri. Nei 14 brani il folk irlandese si mischia ai ritmi indiavolati della tarantella pugliese per sfociare nelle sonorità tipiche dello ska. Una sorta di new folk o, come amano definirlo i Mé, Pék e Barba, «niù folk», a sottolineare il loro profondo legame con la terra e il dialetto della Bassa.

Leitmotiv di questo concept album è il tema del mistero: il mistero che diventa magia o che resta nascosto nelle tradizioni popolari e nelle fole di paese, oppure quello che alimenta le paure dei bambini, senza dimenticare l’inspiegabile mistero dell’amore. E così, la tradizione popolare della «Madgona dal casal» si alterna al nonsense de «La scatola magica», mentre la satira di «Voodoo padano» soffia sulla premonizione dei Maya che ha ispirato «La fen dal mond». Parmensi, i Mé, Pék e Barba sono amici di infanzia che hanno inciso il primo demo nel 2003, «Putòst la bèv tota me!!» (brano sull’alluvione del Po del 2000), poi titolo dell’album d’esordio nel 2005, seguito da «Il vento che soffia dalla Luna» nel 2007 e «La rosa e l’urtiga» nel 2009.

Attualmente sono composti da Sandro Pezzarossa, voce e chitarra acustica, Nicola Bolsi, batteria, percussioni e voce, Federico Romano, fisarmonica, Stefano Risolo, chitarre, Federico Buffagni, flauti, Davide Tonna, banjo e bouzouki, Simone Bernardelli, basso, Filippo Chieli, violino, Ferenc Vojnity Hajduk, violino, Dido Didonna, ghironda, e Roberto Guerreschi, fonico ufficiale.

Prossimi eventi al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico

In marzo, mercoledì 20 cena-incontro sul tema «La nuova resistenza è contro le mafie» con Rino Gacalone, Bernardo «Dino» Petralia e Francesco Maria Arcangelo Caruso (12 euro), venerdì 22 Max Gazzè (biglietti a 15 euro), sabato 23 Gigi D’Agostino (biglietti a 15 euro) e in sala stazione Hot Cola Acustico in Due, venerdì 29 Ostetrika Gamberini, sabato 30 «Global Night 7» con Doctor Clapis e band da definire (ingresso con consumazione inclusa a 15 euro).

In aprile, venerdì 5 Motel Connection (biglietti a 15 euro), sabato 6 Canne da Zucchero in «Tributo a Zucchero Fornaciari», venerdì 12 DiscoInferno, sabato 13 «Notte Rock» con Riff Raff in «Tributo agli AC/DC» e Big Ones in «Tributo agli Aerosmith», venerdì 19 Modena City Ramblers col nuovo album «Niente di nuovo sul fronte occidentale» (biglietti a 12 euro).

In maggio, venerdì 3 Ministri e Maria Antonietta (biglietti a 10 euro), sabato 25 prima giornata della 2ª Festa nazionale dei Comuni Virtuosi con Riccardo Iacona e altri ospiti e domenica 26 seconda giornata della 2ª Festa nazionale dei Comuni Virtuosi con concerto di Nicola Piovani Quintetto (biglietti a 15 euro) e altri eventi (programma dei due giorni in fase di allestimento).

Le cene-incontri cominciano alle ore 20.30 e costano 12 euro o gratis per chi assiste ai soli incontri dalle 21.30, mentre gli spettacoli iniziano alle 22.30 circa, con buffet gratuiti dalle 20 alle 21.30, ingresso con consumazione inclusa a 12 euro oppure con biglietto (ma, anche nelle serate con biglietto, è previsto l’ingresso con consumazione inclusa a 12 euro per le altre aree del circolo), sempre con tessera Arci; per aggiornamenti, prenotazioni, prevendite e tesseramenti, www.arcifuori.it.

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

marzo 16th, 2013 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -