Cena-incontro per la Giornata della memoria e dell’impegno per le vittime innocenti di mafia, con il giornalista siciliano RINO GIACALONE, il magistrato DINO PETRALIA e, da Reggio Emilia, il presidente del Tribunale FRANCESCO CARUSO e il prefetto ANTONELLA DE MIRO

nessun commento

Antonella De Miro, prefetto di Reggio EmiliaMercoledì 20 marzo al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 20.15

Ha un tema molto forte e significativo la cena-incontro di mercoledì 20 marzo2013 al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia):«La nuova resistenza è contro le mafie», a supporto della Giornata della memoria e dell’impegno per le vittime innocenti di mafia (che cade il giorno dopo, ovvero il 21 marzo). Altrettanto importanti sono gli ospiti che ne dibattono: il giornalista siciliano di Articolo21 Rino Giacalone, il magistrato Bernardo «Dino» Petralia, sostituto procuratore a Marsala, il presidente del Tribunale di Reggio Emilia Francesco Maria Arcangelo Caruso e il prefetto della provincia di Reggio Antonella De Miro.
Organizzata in collaborazione con il Coordinamento provinciale di Libera, la cena comincia alle ore 20.15, seguita alle 21.30 dall’incontro con gli ospiti: menù a base di tortino di verdure e Parmigiano, spiedini alla griglia e insalata, torte della casa e… piatti appositi per i vegetariani prenotati. Ingresso con tessera Arci, a 12 euro per chi partecipa alla cena e gratuito per chi entra dalle 21.30 per il solo incontro; info e prenotazioni su www.arcifuori.it o allo 0522-671970 in orari di ufficio.

Il 25 gennaio 1983 Cosa Nostra uccideva il sostituto procuratore di Trapani Giangiacomo Ciaccio Montalto, una toga scomoda, in parte dimenticata come tante vittime del nostro Paese. Libera e il Fuori Orario gli dedicano questa cena-incontro a trent’anni dalla morte, alla vigilia della Giornata della memoria e dell’impegno per le vittime innocenti di mafia. «Vogliamo ricordare la figura di Ciaccio Montalto – affermano gli organizzatori della serata – e lo faremo grazie al lavoro del giornalista Rino Giacalone, all’amico e collega sostituto procuratore Dino Petralia e alla figlia Marene Ciaccio Montalto. Fare memoria ci ricorda che dobbiamo occuparci del nostro presente e lo faremo grazie alla presenza del presidente del Tribunale di Reggio Emilia Francesco Maria Arcangelo Caruso, che spiegherà come le mafie si sono radicate al nord».

Prezioso anche il contributo di Antonella De Miro, catanese di nascita, agrigentina di adozione e dal 2009 prefetto di Reggio Emilia. Rino Giacalone, invece, è una delle penne più graffianti del giornalismo siciliano: scrive su Articolo21, sul mensile di Libera «Narcomafie», sul sito Libera Informazione e su Il Fatto Quotidiano. Bernardo «Dino» Petralia ha fatto parte per quattro anni del Consiglio superiore della magistratura e oggi è sostituto procuratore a Marsala, in Sicilia.

Nell’imminente weekend il Fuori Orario propone due serate di musica dal vivo: venerdì 22 marzo Max Gazzè in concerto con la sua band e il suo nuovo album (in apertura Serena Abrami; biglietti a 15 euro) e sabato 23 il grande dj compositore Gigi D’Agostino introdotto dagli Hot Cola Acustico in Due (biglietti a 15 euro).

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

marzo 20th, 2013 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -