Giovedì 21 alle 19.45 lo Yacht Club Parma ospita Sergio Davì

nessun commento

Sergio Davì in navigazione tra i fiordi norvegesiAl Campus SportCenter una serata sui segreti per coprire grandi tratte con piccole imbarcazioni. Davì è stato da Palermo a Capo Nord su un gommone!

Su un gommone da Palermo a Capo Nord, oltre il circolo polare artico: un’impresa storica, epica, ai confini dell’impossibile. L’ha compiuta Sergio Davì, skipper palermitano, che giovedì 21 marzo 2013 sarà ospite dello Yacht Club Parma in una speciale serata durante la quale verranno svelati segreti e trucchi per coprire grandi distanze con piccole imbarcazioni.

L’incontro si terrà alle ore 19.45 al Campus SportCenter di Parma, sede tecnica dello Yacht Club Parma, con ingresso aperto a tutti e cocktail finale di saluti, grazie al supporto degli sponsor Tecnonautica di Berciga e Fidenza Village. Per partecipare all’evento è necessario l’accredito gratuito che si ottiene semplicemente scrivendo una mail a segreteria@yachtclubparma.it.
Sergio Davì ha scelto il circolo nautico parmigiano anche per presentare in anteprima assoluta il suo prossimo progetto: la traversata atlantica da Palermo a Rio de Janeiro, sempre in gommone. Una nuova scommessa mozzafiato dopo aver conquistato le rotte da Palermo ad Amsterdam, sfidando le insidie dell’inverno, e da Palermo a Capo Nord, il punto più a nord dell’Europa.

Quest’ultima avventura, dal 17 giugno al 7 agosto scorso, è stata battezzata “Nordkapp Rib Mission” e completata su un gommone di poco più di 8 metri e due motori da 150 cavalli, per un totale di 4.083 miglia nautiche percorse in 52 giorni e in 216 ore di navigazione, attraversando le acque di 10 Paesi diversi, due in Nord Africa. Giovedì sera Davì la rivivrà con una carrellata di foto e filmati spettacolari, illustrandone l’impegnativa fase di progettazione.

Lo Yacht Club Parma, prima istituzione nautica della città, conferma con questo incontro la propria vocazione a 360 gradi: riconosciuto dal Coni e affiliato alla Fiv, è da sei anni la Scuola nautica per eccellenza a Parma e un autorevole punto di riferimento per tutti gli appassionati di mare del territorio.

Inserita nel programma di formazione altamente qualificato della Scuola nautica dell’associazione, che ogni anno organizza corsi per le patenti e sostiene i soci, la serata si preannuncia interessante anche perché dimostra che, in fondo, le imprese “impossibili” sono approcciabili da chiunque ami il mare. Infatti il gommone di Davì era allestito con dotazioni di serie e la sola aggiunta di apparecchiature necessarie (Gps, timonerie), che possono essere reperite con la minima spesa.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.yachtclubparma.it.

 

Addetto stampa Yacht Club Parma: Fabrizio Marcheselli, tel. 328-0006015, fabrizio.marcheselli@alice.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

marzo 21st, 2013 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -