“METTI UN SORRISO ALLA DOMENICA…”

nessun commento

principessaTorna la rassegna METTI UN SORRISO ALLA DOMENICA… organizzata dal Comune di Colorno e da Cà Luogo d’Arte.

Fortemente voluta quest’anno nonostante le difficoltà economiche, la rassegna si è dovuta dimezzare.

Grazie all’impegno economico del Comune di Colorno ed alla collaborazione con Pro.ges e CAMST, Cà Luogo d’Arte presenterà nel mese di maggio due spettacoli per il pubblico di famiglie che oramai da 5 anni segue la rassegna.

Il primo: SABATO 4 MAGGIO e DOMENICA 5 MAGGIO alle ore 21 verrà rappresentato nel CORTILE DELLA REGGIA di COLORNO (PR)-area feste, l’ultima produzione di Cà Luogo d’Arte.

UNPOPIUINLA’ è il titolo dello spettacolo diretto da Maurizio Bercini per il testo di Marina Allegri. In scena Francesca Bizzarri, Francesca Grisenti e Davide Zilli. Le scene sono di Maurizio Bercini e Donatello Galloni. I burattini di Ilaria Commisso. Le musiche originali, suonate dal vivo al pianoforte da Davide Zilli, sono di Paolo Codognola

Lo spettacolo verrà rappresentato all’interno di un singolare teatro allestito appositamente per l’occasione: un enorme vaso da notte.

E’ particolarmente indicato ai bambini dai 3 anni.

Il numero di spettatori è limitato ed è obbligatoria la prenotazione telefonando al 349 6730382

 

Dal programma di sala:

UNPOPIUINLA’ è una favola semplice.

Ci sono una principessa, un principe, una strega cattiva, un aiutante magico, una spada, un cavallo.

C’è un amore a prima vista, una prova da superare, un lieto fine.

Abbiamo tanto bisogno di un lieto fine.

Abbiamo bisogno di sapere che “vissero tutti felici e contenti”, perché la felicità, come la curiosità, ci fa entrare a scoprire il Paese di Unpopiuinlà.

Abbiamo bisogno del Paese di Unpopiuinlà.

Un po’ più in là di qua c’è tutto da inventare, tutto da rifare, tutto da ridire.

Abbiamo bisogno di Principi e Principesse, ne abbiamo bisogno da adulti, da educatori, da bambini, se un po’ di quell’età del cuore c’è rimasta dentro.

Abbiamo bisogno di aiutanti magici, di streghe cattive, di cavalli che ci portino all’avventura.

Abbiamo bisogno di eroi, anche se sono strabici, goffi, impacciati e tonti come la protagonista dello spettacolo.

Abbiamo bisogno di credere che anche dalla cacca di un vasino da notte può nascere un fiore profumato, il nostro fiore, abbiamo bisogno di imparare a riconoscerlo …

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

maggio 4th, 2013 at 1:30 am

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -