«Grande Festa e grigliata gratuita» col concerto dei MÉ, PÉK E BARBA & BANDA «GIUSEPPE VERDI» di Busseto; apre HILAL, danza del ventre

nessun commento

Me, Pek e BarbaSabato 18 maggio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, dalle ore 21

È una «Grande Festa» quella di sabato 18 maggio 2013 al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia), con il concerto dei Mé, Pék e Barba alle ore 22.30 insieme all’Associazione Bandistica «Giuseppe Verdi» di Busseto, preceduto alle 20 da una grigliata gratuita per tutti e alle 21 dall’esibizione degli Hilal, un gruppo di danza del ventre di Parma che, tramite il suo repertorio coreografico a cura di Jessica Magnano, sa trascinare il pubblico in una spirale di emozioni ispirate all’atmosfera, ai colori e alle musiche del lontano oriente.
Con questa serata il Fuori Orario conclude la programmazione dell’annata 2012-2013 come circolo e sottolinea che l’attività continuerà nelle prossime settimane ospitando le Feste di fine stagione in collaborazione con i Comuni Virtuosi (25 e 26 maggio) e con Il Fatto Quotidiano (7, 8 e 9 giugno), gestite come cooperativa e quindi a ingresso gratuito senza obbligo di tessera Arci.

A grandissima richiesta dopo lo straordinario successo del 16 marzo scorso, i Mé, Pék e Barba tornano dunque al Fuori Orario con la Banda di Busseto, facendo leva su un genuino e seducente folk a metà strada tra l’Irlanda e la Bassa parmense, impreziosito dai brani del recente album «La scatola magica». Ingresso con consumazione inclusa a 12 euro, riservato ai soci Arci. Il circolo apre alle 20 con la grigliata gratuita, mentre il punto ristoro è prenotabile allo 0522-671970 o 346-6053342. A seguire, i tre dj set nelle aree spettacoli, binari e stazione. Infowww.arcifuori.it.

Nelle file dei Mé, Pék e Barba c’è una novità: il violinista Lucio, entrato nel gruppo il 1º maggio, dopo una militanza nei Bifolk di Sassuolo. «La scatola magica» è il quarto album di inediti dei Mé, Pék e Barba, il cosiddetto «disco della maturità», a cui hanno partecipato grossi nomi come il batterista Gigi Cavalli Cocchi (produttore artistico), l’attore comico bolognese Vito, la cantante Michela Ollari, l’ex voce dei primi Modena City Ramblers Alberto Morselli e altri. Nei 14 brani il folk irlandese si mischia ai ritmi indiavolati della tarantella pugliese per sfociare nelle sonorità tipiche dello ska. Una sorta di new folk o – come ama definirlo la band – «niù folk», a sottolineare il suo profondo legame con la terra e il dialetto della Bassa.

Parmensi, i Mé, Pék e Barba sono amici di infanzia che hanno inciso il primo demo nel 2003, «Putòst la bèv tota me!!» (brano sull’alluvione del Po del 2000), poi titolo dell’album d’esordio nel 2005, seguito da «Il vento che soffia dalla Luna» nel 2007 e da «La rosa e l’urtiga» nel 2009. Sul palco sono attualmente in undici.

Prossimi eventi al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico

In maggio, sabato 25 prima giornata della 2ª Festa nazionale dei Comuni Virtuosi con il concerto Rolling e Beatles Tribute (50th Anniversary), preceduto alle 18.15 da Riccardo Iacona di Raitre che presenta il suo libro «Se questi sono gli uomini» e alle 19.15 dallo spettacolo «La città di plastica – Nel giardino dei sogni» con Claudia Campagnola, oltre a 30 bancarelle e all’animazione per bambini (ingresso libero e gratuito senza tessera Arci), domenica 26 seconda giornata della 2ª Festa nazionale dei Comuni Virtuosi con alle 20.30 concerto di Nicola Piovani in Quintetto (biglietti a 15 euro), preceduto alle 17 dal dibattito «Il colore del futuro è verde» con Pippo Civati del Pd, Federico Pizzarotti del MoVimento 5 Stelle, Giulia Innocenzi del programma tv «Servizio Pubblico», Sergio Blasi, consigliere regionale della Puglia e cofondatore dei Comuni Virtuosi, Massimo Buccilli, amministratore di Velux Italia, e Giuliano Poletti, presidente di Legacoop, oltre a 30 bancarelle e all’animazione per bambini (ingresso libero e gratuito senza tessera Arci).

In giugno, sabato 1 Gigi D’Agostino e Hot Cola Acustico in Due (biglietti a 15 euro, senza tessera Arci) e nel weekend successivo la tregiorni «Tanta Roba – 4º raduno nazionale de Il Fatto Quotidiano» (ingresso libero e gratuito senza tessera Arci alla festa e con biglietti solo per due concerti): venerdì 7 Marco Travaglio, Antonio Padellaro, dibattiti e concerto della rock band La Ruggine di Stefano Disegni, sabato 8 Fabri Fibra nell’anteprima nazionale del suo tour «Guerra e pace» (unica data in Emilia Romagna, biglietti a 20 euro in prevendita al Fuori Orario e a 23 euro la sera stessa del concerto) e dibattiti con Paolo Nori, Peter Gomez, Freak Antoni e tanti altri e domenica 9 «Concerto per Don Gallo» dalle ore 18 con Victoria Cabello, Giampiero Calapà, Rossella Brescia, Alba Parietti, Vauro, Flerida, Cisco, Marlene Kuntz, Motel Connection, Modena City Ramblers, Bandabardò, Nomadi, Gino Paoli (biglietti a 15 euro) e dibattiti con Maurizio Landini, Oliviero Toscani, il ministro Cécile Kyenge e tanti altri.

La maggior parte degli spettacoli inizia alle 22 circa, con buffet gratuiti dalle 20 alle 21.30, ingresso con consumazione inclusa a 12 euro oppure con biglietto (ma, anche nelle serate con biglietto, è previsto l’ingresso con consumazione inclusa a 12 euro per le altre aree del circolo), con tessera Arci tranne che dal 25 maggio in avanti (dove l’ingresso è libero e gratuito, senza tessera Arci, e regolato dal solo biglietto per alcuni concerti); per aggiornamenti, prenotazioni, prevendite e tesseramenti, www.arcifuori.it.

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

maggio 18th, 2013 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -