A Roccabianca c’Ë November Porc con mercato dei sapori e notte giovane

nessun commento

Pigly vi aspetta a RoccabiancaSabato 23 novembre “apre” il grande giro d’Italia dei prodotti tipici – McPorc, Dj set e musica live per la notte giovane – Si ricorda che domenica c’Ë la maxi CICCIOLATA – Fino al 30, prosegue “A Tavola con November Porc”

Sabato 23 novembre, NOVEMBER PORC …. Speriamo ci sia la nebbia! Ë a Roccabianca, ultima tappa di questa manifestazione itinerante nella Bassa parmense, voluta dalla Strada del Culatello e che Ë diventato un vero e proprio prodotto turistico, richiamando decine di migliaia di buongustai nei quattro fine settimana in altrettante citt‡ (si ricorda che si sposta in una localit‡ diversa per ogni week end).
E’ una manifestazione attenta ad ogni tipologia di turisti-visitatori: non a caso a Roccabianca sono stati predisposti parcheggi per camper in strada San Rocco e strada del Cimitero.
Sabato 23, alle ore 12 apre il PALA PORC, lo stand gastronomico dove si possono gustare tanti piatti tipici della Bassa, preparati dalle signore del paese e dai volontari che animano la cucina centrale. Alle ore 14 inizia la decima edizione della mostra mercato “Armonia di Spezie e Infusi”, per la delizia dei buongustai che troveranno le tipiche eccellenze della zona e tanti prodotti di altre regioni del Belpaese in un “Giro d’Italia” enogastronomico che, in qualche centinaia di metri, consente di spaziare fra tipicit‡ e prelibatezze.
E al Mercato si troveranno anche gli oggetti e i gadget del merchandising ufficiale di November Porc, contrassegnati dall’immagine di Pigly, la mascotte della rassegna. CosÏ si possono acquistare le felpe, le magliette, le spille, l’apribottiglia, il braccialetto. E se ci si pente di non averli acquistati a Roccabianca, niente paura, lo si puÚ fare anche allo store on line all’indirizzo: npstore.novemberporc.it.
Al mercato si potranno trovare fianco a fianco Parmigiano Reggiano “tradizionale” e quello della Vacche rosse, Strolghino, Culatello di Zibello Dop, pesce gatto del Po e Fortana IGT, assieme ai “foresti” Torrone e carta zucchero sardi, al Lardo di Colonnata, all’olio ligure, allo strudel trentino, alla Toma e al cioccolato piemontese, ai formaggi pugliesi, all’Amarone del Veneto al Panigaccio toscano al formaggio d’alpeggio, tanto per citare al caciocavallo e ai taralli, alla birra bresciana alla pasta di Mantova e al Gorgonzola (tanto per citare prodotti lombardi), ci saranno i dolci calabresi e la Fontina della Valle d’Aosta, le grappe trentine e l’unica torta all’assenzio, oltre agli artigiani maestri birrai campioni del mondo. Figureranno anche alcune specialit‡ della pasticceria di San Secondo che Ë uno dei 30 locali segnalati dal Gambero Rosso, fra cui il Dolce Amaro, il panettone classico e la Torta Nera di San Secondo. Inoltre, nei gazebo saranno in vendita erbe officinali, mieli, ciccioli, spek, succo di mela, porchetta, tartufi e funghi, dolci, ovvero prodotti provenienti dalla Calabria all’Alto Adige, tanto per esemplificare.
November Porc ha anche un aspetto social che a Roccabianca viene coniugato sabato, a partire dalle ore 15, con la gara agonistica di podismo di 11 km “November Porc Hot Feet”, organizzata da FIDAL UISP, giunta alla nona edizione, con la partecipazione di oltre 800 podisti da tutta Italia, sull’affascinante percorso sugli argini del Po.
Durante il pomeriggio di sabato (e nell’intera giornata di domenica), in occasione del Bicentenario Verdiano, apertura straordinaria gratuita del Teatro Arena del Sole, con la visita alle nove statue superstiti del perduto monumento a Giuseppe Verdi di Parma, ad opera dello scultore Ettore Ximenes, mentre a pagamento (ingresso Euro 6,00), Ë possibile visitare la Rocca dei Rossi –sabato dalle ore 14:30 e domenica dalle ore 10 – con visita guidata ogni ora. Gratuito Ë l’ingresso al Museo Il Mondo Piccolo, collocato nelle ex scuole elementari della frazione di Fontanelle e dedicato a Giovannino Guareschi, il creatore di Peppone e Don Camillo, che nacque a pochi metri dall’attuale Museo (orari: sabato 15-18; domenica 10-12:30; 15-18).
In serata, riapre il PalaPorc con le abili cuoche che prepareranno succulente pietanze tipiche, insieme ai saporiti panini e hamburger del McPorc, da gustare in occasione dell’evento “notte giovane”, che a partire dalle 20:30, garantir‡ musica in diretta da Radio Malvisi Network ed esibizioni live di Raul Donovan. Da sottolineare che November Porc Ë, forse, l’unica rassegna enogastronomica che dedica –con grande successo di partecipazione- la serata di sabato ai giovani.
Interessante il gioco ufficiale della manifestazione, il Tiro al Salame, gestito dal Circolo Cultori ed Estimatori del Suino dove, oltre a vincere salami, si fa beneficenza.
Si ricorda che domenica 24 sar‡ possibile raggiungere Roccabianca da Parma con un bus gratuito, che parte dalla Stazione ferroviaria di Parma, lato ex Hotel Moderno alle ore 9:30, e riparte poi da Roccabianca alle 17:30. In tempo per partecipare al momento clou della giornata domenicale, ovvero la degustazione gratuita della maxicicciolata.
La manifestazione per buongustai prosegue per tutto il mese di novembre con i Ristoranti della Strada del Culatello che propongono men_ con specialit‡ locali di maiale a prezzi concordati, ovvero “A Tavola con November Porc”.

Per info: Strada del Culatello 0524 939081 – www.novemberporc.com

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

novembre 23rd, 2013 at 9:28 am

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -