Giovedì 28, serata “Non solo Big Game” allo Yacht Club Parma

nessun commento

Maurizio Bongini alle prese con la cattura del tonnoL’evento, previsto alle 19.45 al Campus SportCenter con ingresso gratuito, verte sulla pesca d’altura: ospite Maurizio Bongini, pluricampione italiano

“Non solo Big Game” è l’interessante e inedito incontro sulla pesca d’altura che lo Yacht Club Parma ospita giovedì 28 novembre 2013 alle ore 19.45 nella propria sede didattica al Campus SportCenter di Parma (al primo piano). Si tratta di un autentico “seminario” aperto a tutti: chi desidera partecipare, deve soltanto scrivere una mail a segreteria@yachtclubparma.it per ottenere l’accredito gratuito.
Protagonista della serata è il genovese Maurizio Bongini, ospite per la prima volta dello Yacht Club Parma e già campione italiano di canna da riva, di drifting, di traina costiera e di traina d’altura, oltre che commissario tecnico nazionale di Big Game e istruttore Master Fipsas. Insomma, un pluricampione che si è fatto onore anche a livello internazionale, con il terzo posto ai Mondiali di drifting del 2000 e il sesto posto ai Mondiali di Big Game del 2003 a Dakar.
Con questa serata lo Yacht Club Parma si conferma un’associazione che riunisce tutti gli amanti del mare, in ogni sua forma. Bongini è infatti un numero uno della specialità che i puristi chiamano “il Big Game”, nonché un relatore coinvolgente.
Corredato di filmati, foto e uno spazio finale per le domande del pubblico, l’incontro prevede un’introduzione alla traina d’altura con artificiale e al drifting al tonno, per sfociare poi nelle prede e loro abitudini, nelle tecniche di pesca e nell’importanza dell’attrezzatura: tutti temi utili per carpire i segreti di chi ha speso la vita in mare tra manifestazioni agonistiche (tante) e uscite in equipaggio (infinite).


Maurizio Bongini è nato a Genova nel 1971 e si è costruito un nutrito curriculum da pescatore. Al di là delle gare, da lui ritenute un’esperienza che ha poco a che fare con il bello della pesca, ma che ha significato una valida palestra, ha sempre vissuto il mare e la pesca come una passione unica a cui non poter rinunciare.
Dopo aver cominciato da giovanissimo con la pesca da riva su moli e scogliere, a 17 anni ha acquistato la prima imbarcazione ed è passato dalla pesca a bolentino nei relitti alla traina costiera e dal light drifting alla traina d’altura, fino al drifting alla caccia di grossi predatori come squali, tonni, aguglie imperiali e pesci spada.
La passione per la pesca ha portato Bongini in tutti i mari d’Italia e all’estero, con i succitati successi agonistici a livello nazionale e mondiale, in posti straordinari quali Capo Verde, Cabo San Lucas in Messico e perfino l’Alaska.
Per ulteriori informazioni visitare il sito www.yachtclubparma.it.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

novembre 28th, 2013 at 6:10 am

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -