VINICIO CAPOSSELA nei 2 concerti di Natale, per il 13º anno al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, stavolta «Swing» con Le Sorelle Marinetti

nessun commento

Le Sorelle MarinettiMercoledì 25 dicembre e Venerdì 27 dicembre 2013, alle ore 22.30

Ormai si capisce che è Natale non solo dal panettone, dal torrone o dallalbero, ma anche da Vinicio Capossela, che per la ricorrenza delle ricorrenze ha ideato un «Concerto di Natale Swing» insieme a Le Sorelle Marinetti, con una doppia data in esclusiva nazionale al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia): mercoledì 25 e venerdì 27 dicembre 2013, sempre dalle ore 22.30. Per Vinicio è il 13° Natale consecutivo al Fuori Orario con la propria band, mentre per le tre Sorelle è il primo. Hanno però già collaborato nellalbum di Capossela «Marinai, profeti e balene» (2011), dove Le Sorelle Marinetti – che come stile si rifanno allo swing degli anni 30 (Trio Lescano, Natalino Otto, Alberto Rabagliati) – hanno partecipato al divertente brano «Printyl», sulle vicissitudini di una sirena.

Entrambi i «Concerti di Natale Swing» iniziano alle ore 22.30, con ingresso riservato ai soci Arci e biglietti a 23 euro, prenotabili su www.arcifuori.it o in prevendita al Fuori Orario e nei punti abituali indicati sul sito, oltre che su TicketOne. A richiesta il circolo di Taneto può confezionare i biglietti come pacchi regalo (senza costi aggiuntivi), per chi ad esempio vuole regalarli per Natale agli amici. Chi fa la tessera Arci del 2014, dopo la mezzanotte può entrare gratis, senza obbligo di consumazione. Nelle due serate, il Fuori Orario apre alle ore 20, con aperitivo-buffet gratuito fino alle 21.30. Sempre alle 20, apertura del punto ristoro, prenotabile allo 0522-671970 o 346-6053342. Info www.arcifuori.it.

Mercoledì 25, alle ore 21 nell’area stazione, la serata è introdotta dal «Concerto di Natale» del Corpo Filarmonico «G. Rinaldi» di Reggiolo: sarà possibile acquistare il cd «Mundus Novus», con l’intero ricavato devoluto alla ricostruzione della Scuola Comunale di Reggiolo, demolita in sèguito ai danni del terremoto del 2012. Sempre il 25, è previsto Dj Puccione in «Made in Salento» nell’area binari, ma è sospeso il servizio bus, mentre venerdì 27 ci sono i dj set nelle varie aree e funziona il Discobus da Reggio (per orari, fermate e tratte, visitare il sito www.arcifuori.it).

Vinicio Capossela torna dunque «a casa» per questo Natale 2013, col tocco di swing e novità de Le Sorelle Marinetti, tra celebri brani suoi, classici natalizi rivisitati, travestimenti e improvvisazioni, come la vedette del burlesque Cleo Viper e i giochi di prestigio di Christopher Wonder, «il mago più straordinario del mondo, che non ha mai lesinato lo stage diving sulla folla, legato in una camicia di forza piena di neve finta e canditi, nel suo numero più stupefacente: la human pignata!». Lo dice Vinicio, che continua: «Per festeggiare il numero della fortuna, quest’anno il concerto si ammanta dei soliti lustrini, fiumi di birra, neve finta, swing e musica da Louis Prima ai Pogues, dagli standard natalizi alle canzoni antologiche, una serata da balli abbracciati, cucci e spintoni. Non mancate, fate 13 con noi, e buona fortuna!».

Lunga è la tradizione che lega Capossela alle festività dicembrine… tanto da fargli confessare: «Abbiamo tradizioni bellissime. Babbo Natale, come portatore di doni, vestito come la coca cola è arrivato per ultimo. Prima ci sono i saturnali, le feste dei folli, San Niccolò o Santo Nicola. Prima di Bing Crosby, zampogne, pive, cantate. Leggende, le corse degli asini, i falò di Sant’Antonio Abate, i riti contadini».

Le Sorelle Marinetti sono figlie improbabili dell’epopea dell’Eiar (la vecchia Rai), tre «sorelle» canterine inventate dal produttore e autore Giorgio Bozzo, che le ha convinte ad ascoltare i grandi nomi della canzone degli anni ’30: il Trio Lescano, Silvana Fioresi, Maria Jottini, Alberto Rabagliati, Natalino Otto, Ernesto Bonino. Le tre Sorelle Marinetti sono caratterialmente diverse: Turbina, la maggiore, è la più saggia e posata; Mercuria, la mediana, più ingenua e sognatrice; Scintilla, la minore, più sfacciata e birichina. Affidate al maestro preparatore Christian Schmitz, le tre hanno esordito nel 2007 con «Tuli tulipan» (Trio Lescano), «La gelosia non è più di moda» (Trio Lescano) e «Non sei più la mia bambina» (Delia Lodi). Poi sono arrivati gli album «Non ce ne importa niente» (2008) e «Signorine Novecento» (2010), inframmezzati da tante collaborazioni, come il Sanremo 2010 al fianco di Arisa.

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

dicembre 25th, 2013 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -