VINICIO CAPOSSELA & LE SORELLE MARINETTI nel bis del «Concerto di Natale Swing» dopo il successo col tutto esaurito della sera del 25

nessun commento

Vinicio Capossela e Le Sorelle Marinetti ieri sera (foto di Luca Rossi)Venerdì 27 dicembre al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 22.30

Vinicio Capossela concede il bis. Dopo il successo del «Concerto di Natale Swing» del 25 dicembre al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia), una tradizione che si perpetua da 15 anni consecutivi, Capossela rispetta naturalmente il programma e torna sullo stesso palco venerdì 27 dicembre 2013 alle ore 22.30, pronto a offrire un altro concerto memorabile insieme aLe Sorelle Marinetti.
Un bis come se fosse una prima, perché il cantautore sa essere sempre diverso, anche quando parte da un medesimo canovaccio. Per lui, anche l
impossibile è possibile. E poi, la sera del 27 è prevista una novità: lapertura dello show da parte di Vcc, Vincenzo Costantino Cinasky, con uno dei suoi racconti di Natale da uomini.

I pochi biglietti a disposizione vengono venduti la sera stessa, allingresso, a 23 euro. Per chi non riesce a trovare il biglietto, il concerto viene trasmesso in diretta video su schermo gigante in sala stazione, dove si accede col solo obbligo di consumazione a 12 euro. Dopo lo show, si balla con «L’immortale René» Renato Striglia alla consolle, circondato dai «peggiori amici» di Vinicio fino alle 3.30. Al ballo si accede sempre a 12 euro, con una consumazione inclusa (ovviamente, chi ha il biglietto è già a posto così). Il Fuori Orario apre alle ore 19.30, con lasagne e pastasciutta gratuite dalle 20 alle 21.15. Per dormire gratuitamente ci si può prenotare allo 0522-671970; per aggiornamenti, tenere monitorato il sito www.arcifuori.it.

Galvanizzato dal sold out della sera del 25 e riposato dal Santo Stefano «in famiglia», Vinicio Capossela è nuovamente accompagnato al Fuori Orario da Le Sorelle Marinetti, che si rifanno allo swing degli anni 30 (Trio Lescano, Natalino Otto, Alberto Rabagliati) e hanno già collaborato al suo album «Marinai, profeti e balene» nel 2011, partecipando al divertente brano «Printyl» sulle vicissitudini di una sirena. Ma sul palco (e dintorni) ci sono anche tutti i suoi peggiori amici, a cominciare dalla banda: Achille Succi al clarinetto e fiati, Alessandro Asso Stefana alle chitarre, Glauco Zuppiroli al contrabbasso, Mauro Ottolini ai tromboni e trombe, Zeno De Rossi alla batteria, il Mago Christopher Wonder ai giochi di magia natalizia, CleoViper la Sirenetta burlesque, Dum Dum alla compagnia, Benzina alla pompa della spina, Franchino al bar, Alberto Nerazzini alla consumazione, Nutless in aspettativa e i citati Renato Striglia e Vcc Cinasky.

Oltre all’esecuzione di celebri brani suoi, classici natalizi rivisitati, travestimenti e improvvisazioni, Capossela promette: «Il concerto si ammanta dei soliti lustrini, fiumi di birra, neve finta, swing e musica da Louis Prima ai Pogues, dagli standard natalizi alle canzoni antologiche, una serata da balli abbracciati, cucci e spintoni». E, in onore alle festività dicembrine da lui tanto amate, aggiunge: «Abbiamo tradizioni bellissime. Babbo Natale, come portatore di doni, vestito come la coca cola è arrivato per ultimo. Prima ci sono i saturnali, le feste dei folli, San Niccolò o Santo Nicola. Prima di Bing Crosby, zampogne, pive, cantate. Leggende, le corse degli asini, i falò di Sant’Antonio Abate, i riti contadini».

Le Sorelle Marinetti sono figlie improbabili dell’epopea dell’Eiar (la vecchia Rai), tre «sorelle» canterine inventate dal produttore e autore Giorgio Bozzo, che le ha convinte ad ascoltare i grandi nomi della canzone degli anni ’30: il Trio Lescano, Silvana Fioresi, Maria Jottini, Alberto Rabagliati, Natalino Otto, Ernesto Bonino. Le tre Sorelle Marinetti sono caratterialmente diverse: Turbina, la maggiore, è la più saggia e posata; Mercuria, la mediana, più ingenua e sognatrice; Scintilla, la minore, più sfacciata e birichina. Affidate al maestro preparatore Christian Schmitz, le tre hanno esordito nel 2007 con «Tuli tulipan» (Trio Lescano), «La gelosia non è più di moda» (Trio Lescano) e «Non sei più la mia bambina» (Delia Lodi). Poi sono arrivati gli album «Non ce ne importa niente» (2008) e «Signorine Novecento» (2010), inframmezzati da tante collaborazioni, come il Sanremo 2010 al fianco di Arisa.

Prossimi eventi al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico

In dicembre, martedì 31 Red Moon per la Festa di Capodanno (ingresso con consumazione inclusa a 15 euro dalle ore 22.30 e brindisi offerto dal Fuori Orario).

In gennaio, venerdì 10 Motel Connection (biglietti a 12 euro), sabato 11 Asilo Republic in «Tributo a Vasco Rossi», venerdì 17 Divina, sabato 18 Giants of Guitar con guest Maurizio Solieri, venerdì 24 Ostetrika Gamberini con il cantante Timothy, secondo classificato nel talent show televisivo «The Voice 2013», sabato 25«Twist and Shout! A 50’s and 60’s Night» con una nuova band di rock’n’roll, 4 dj a tema, free hairstylist, make up e workshop gratuito di ballo, venerdì 31 Riff Raff in «Tributo agli AC/DC».

In marzo, venerdì 7 I Cani in concerto col nuovo album «Glamour» (biglietti a 10 euro, già in prenotazione su www.arcifuori.it).

Le cene-incontri iniziano alle 20.30 e gli spettacoli alle 22.30 circa, con buffet gratuiti dalle 20 alle 21.15, ingresso con consumazione inclusa a 12 euro dove non è indicato il biglietto (ma, anche nelle serate con biglietto, è previsto l’ingresso con consumazione inclusa a 12 euro per le altre aree del circolo), sempre con tessera Arci; per aggiornamenti, prenotazioni, prevendite e tesseramenti, www.arcifuori.it.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

dicembre 27th, 2013 at 11:00 pm

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -