I MASSIMO VOLUME in concerto per la rassegna «M.O.C.» col nuovo album-tour «Aspettando i barbari» e band di supporto i RADIOALICE

nessun commento

Massimo Volume (foto Magliocchetti)Venerdì 18 aprile al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, dalle ore 22

 «Aspettando i barbari»… fortunatamente intanto arrivano i Massimo Volume, in concerto venerdì 18 aprile 2014 alle ore 23 al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia). Questa band, capitanata da Emidio Clementi, squarcia ormai la scena alternativa rock italiana da 23 anni e stavolta fa conoscere dal vivo il nuovo album «Aspettando i barbari», titolo anche del tour. La trama elettrica si infittisce di venature elettroniche, le ritmiche si sovrappongono, a dipingere un paesaggio pietroso, dagli spigoli netti e i confini incerti: il risultato è un disco duro, compatto, volutamente autarchico, calato con forza nell’ambiguità del presente. In apertura, di supporto, alle ore 22 il concerto dei RadioAlice, band emiliana con una certa tradizione e il fresco album «Outlet» sui mali della nostra società.

Ingresso con tessera Arci e biglietti a 10 euro, scontati di 2 euro per chi stampa dal sito www.arcifuori.it il logo «M.O.C. – Musica di Origine Controllata» (rassegna di cui fa parte il concerto dei Massimo Volume) o lo copia sul cellulare: prenotazioni sul sito stesso e prevendite attive al Fuori Orario e nei punti abituali. Il circolo apre alle ore 20, contestualmente al punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342). Tre i dj set: nell’area spettacoli, Dj Pipitone in «Dirty», rock’n’roll; nell’area binari, Dj Puccione in «Made in Salento»; nell’area stazione, Dj Davidino in dance, house, R&B e pop. Chi non è interessato al concerto, se lo comunica alla cassa, entra con consumazione inclusa a 12 euro e libero accesso alle altre aree.

Nel nuovo album dei Massimo Volume, lo sguardo privato di brani come «La cena», «La notte», «Silvia Camagni» e «Da dove sono stato» pare invaso da un’inquietudine incombente, che reca echi di guerra e di distruzione e si impone in tutta la sua durezza in «Compound», «Aspettando i barbari» e «Il nemico avanza», mentre oltre le imposte della stanza si agitano i fantasmi di Buckminster Fuller e Vic Chesnutt, di John Cage e Danilo Dolci, a ricordarci che il mondo è utopia e possibilità, il sale della vita. Musicalmente una svolta netta rispetto al suono caldo e analogico del precedente cd «Cattive abitudini». Adesso l’elettricità è venata di elettronica.

I Massimo Volume sono formati da Emidio Clementi a voce, testo, bassi e sintetizzatore, Egle Sommacal a chitarre e voce, Stefano Pilia a chitarre, bassi e sintetizzatori, e Vittoria Burattini a batteria, percussioni e voce. Il nucleo originario della band si è costituito a Bologna nell’inverno 1991, pubblicando il primo album «Stanze» nel 1993, con pezzi d’impatto, tesi e distorti, mescolati a momenti più introspettivi e a un sound personalissimo. Poi sono usciti gli album «Lungo i bordi» (1994), «Da qui» (1997), «Club Privé» (1999), la colonna sonora del film «Almost Blue» (2001), il live del ritorno «Massimo Volume Bologna Nov. 2008», «Cattive abitudini» (2010) e il recente «Aspettando i barbari».

I RadioAlice, già vincitori di contest in Emilia come il Premio Daolio a Cavriago (Reggio Emilia) nel 2010, sono ben conosciuti dagli appassionati di indie da qualche anno. Ora presentano l’album «Outlet», uscito per l’etichetta Lo Scafandro, con 12 pezzi proto-punk che descrivono a ritmo serrato l’irreversibile sfaldamento di un modo di vivere, di pensare e di essere, ma senza, in fondo, perdere la speranza.

Sia il venerdì sera che il sabato sera, il Fuori Orario è raggiungibile da Reggio Emilia con il Discobus (linea blu). Inoltre, in entrambe le serate ed eccezionalmente pure la domenica sera in questo weekend, è attivo da Parma il servizio navetta notturno sostenuto dal circolo, gratuito sabato e con biglietto di andata + ritorno a 2,50 euro venerdì e domenica: per gli orari, le tratte di andata-ritorno, le fermate, gli aggiornamenti e ulteriori info, visitare il sito www.arcifuori.it.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Aprile 18th, 2014 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -