IO, TE E PUCCIA, superband salentina con musicisti di Après La Classe, Aretuska, Zimbaria e Papa Chango, più DJ CURSES da New York

nessun commento

Io, Te e PucciaVenerdì 3 ottobre al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 22.30

Sbarca per la prima volta in assoluto al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) la superband pugliese Io, Te e Puccia, «sponsorizzata» da Manu Chao e composta da elementi di Après La Classe, Aretuska (gruppo di Roy Paci), Zimbaria e Papa Chango. Il concerto di questo progetto «made in Salento», un mix di tradizione folk e sonorità moderne, va in scena venerdì 3 ottobre 2014 alle ore 22.30 nell’ambito della «Festa del Tesseramento 2015» del Fuori Orario. A seguire, nell’area The Tube (il tunnel-ponte) in collaborazione con Beat To Be & Hillness, la performance di Dj Curses da New York con gli avvolgenti e ipnotici suoni techno che caratterizzano la sua etichetta Safer At Night.

Ingresso a 12 euro con una consumazione inclusa. Il Fuori Orario apre alle ore 20, insieme al punto ristoro (per la cena prenotare allo 0522-671970 o 346-6053342). Dopo il concerto, «venerdì universale» fino alle 4.30 con 4 dj set multipli in 4 sale: area spettacoli, dance con Rudeejay, Lu Puccione, Masso Dj, Emgi Dj, Nicolas Palazzi; area binari esterna, latin e hip hop con Cristian Deejay, Joseph Chorres, Miguel Angel Franco; area stazione, pub funky-rock con Dj Tano; area The Tube, «tendenza» col citato guest Dj Curses, più Beat To Be, Indamoustage, Turbotrashers. Servizio bus da Parma e Reggio Emilia, sostenuto dal Fuori Orario con 3 corse d’andata e 3 di ritorno verso entrambe le città: biglietti a 2,50 euro da pagare alla cassa del circolo; tutti gli orari nuovi e le fermate suwww.arcifuori.it.

Io, Te e Puccia è un progetto folk capitanato da Puccia, cantante e fisarmonicista degli Après La Classe, che, accanto a Blandini (trombettista dei Bundamove), Manufunk (chitarrista degli Aretuska), Mike Minerva (bassista degli Aretuska), Gianmarco Serra (batterista dei Papa Chango) ed Edo Zimba (tamburellista degli Zimbaria), rivisita il repertorio della musica popolare italiana e salentina. Manu Chao ha addirittura richiesto esplicitamente sul proprio palco questa superband nell’evento dello scorso 5 agosto al Parco Gondar di Gallipoli: collaborazione prevista anche nei successivi concerti in Italia del cantautore franco-spagnolo.

La band interamente salentina è nata nel 2011 dall’idea di riproporre in chiave contemporanea i grandi classici della canzone salentina e non, passando dal grande Bruno Petrachi al tango di Piazzolla, dal poliedrico Renzo Arbore al suo maestro Pino Zimba. Io, Te e Puccia hanno da subito suscitato curiosità e interesse, affermandosi nei vari live club del Salento con una miscela di musica popolare per chi è entrato nel Terzo Millennio e un occhio alla tradizione.

Per raccontare invece la storia del guest della serata, Dj Curses, bisogna partire dal 2008, quando era un artista sotto Institubes, gloriosa label francese. Nel 2013 è tornato in grande stile al Mwmc di Miami, dopodiché si è ritrovato al fianco di Tensnake per il suo tour negli Usa. Quindi sono arrivati i remix per Skream e Crystal Fighters, una residenza al Verboten di New York, i singoli per etichette come Throne of Blood e Ultra, e infine ha fondato la label Safer at Night, che spinge un suono techno cupo e ipnotico. Le tracce e l’estetica di Curses si sposano alla perfezione nella definizione «Gotham House». E c’è il supporto di nomi come Maya Jane Coles, Lee Foss, Heidi e Simian Mobile Disco!

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

ottobre 3rd, 2014 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with