GLI ANZIANI DELL’ASP OSPITI A PRANZO DELL’AQUILA LONGHI

nessun commento

pranzo Aquila LonghiDa 15 anni esatti, il circolo dell’Oltretorrente apparecchia la tavola per i nonni di Parma

Il Circolo Arci Aquila Longhi ha ospitato a pranzo ieri nella propria sede in Oltretorrente un nutrito gruppo di anziani che abitano nelle strutture dell’Asp Ad Personam. Un’iniziativa generosa che contribuisce a mantenere più stretti legami fra i parmigiani nella terza età e la loro città.

Il pranzo in vicolo Santa Maria – sede dell’Aquila Longhi – è ormai una tradizione del tempo di Avvento. Sono infatti esattamente 15 anni che il Circolo mette a tavola gli anziani dell’Asp. L’iniziativa è gestita dal gruppo “Volontari Guarini”, che da decenni è impegnato in favore delle persone che abitano nelle residenze dell’Azienda alla persona del Comune di Parma, capitanati dalla professoressa Ada Grasselli.

Alla tavolata di cinquanta persone sedevano anziani di tutte le residenze di Asp, sia quelle dell’Oltretorrente che quelle di Villa Parma, ma anche operatori e quasi tutti gli animatori dell’Azienda. Dopo tre portate e qualche bicchiere di buon vino, il pomeriggio è stato allietato con musica e danze.

Ringrazio il Circolo Aquila Longhi che non si dimentica mai di noi – commenta il direttore di Ad Personam Stefania Miodini –. Questa e diverse altre attività previste per il mese di dicembre fanno parte del progetto Sviluppo di comunità di Asp, che attraverso il volontariato mira a rafforzare e creare nuovi rapporti fra generazioni diverse. Gli anziani hanno bisogno di sentirsi partecipi, di sapere che il mondo non si è dimenticato di loro. Ma credo anche che la società tutta abbia bisogno degli anziani, che hanno molto da dirci sul senso della vita e della comunità”.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Dicembre 9th, 2015 at 8:17 pm

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with