IO PARLO PARMIGIANO, cena-show con l’omonimo gruppo, il cantante ALAN SCAFFARDI (da X Factor 7) e il giornalista SANDRO PIOVANI; a seguire, la miglior musica ’70-’80 del mitico TARO-TARO STORY

nessun commento

 

Io_Parlo_Parmigiano_(foto_di_Elly_Contini)Sabato 9 gennaio al Fuori Orario di Taneto di Gattatico, dalle ore 20.30

Sabato 9 gennaio 2016 è l’unica serata del weekend per il Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia), che resta chiuso venerdì 8, ma vale almeno come tre serate, fra spettacolo comico, musica live e dj set. Si entra già nel vivo alle ore 20.30 con una cena-spettacolo che ha per protagonisti i ragazzi di Io Parlo Parmigiano insieme al noto cantante Alan Scaffardi, finalista della settima edizione del talent show «X Factor» nel 2013, e al giornalista sportivo ed enogastronomico Sandro Piovani, in un turbinìo di video doppiati in dialetto sul momento, canzoni, gag teatrali, scenette e interazioni varie, per passare dalle ore 22.30 alla musica del Taro-Taro Story, dance anni ’70-’80 da ballare sino a notte fonda.

Il Fuori Orario comincia il 2016 alla grande, anche perché ha appena definito tre importanti concerti per i prossimi mesi: la Bandabardò venerdì 19 febbraio, i Rio venerdì 4 marzo e i Marlene Kuntz venerdì 8 aprile, che vanno ad aggiungersi a quelli già annunciati di Paolo Belli venerdì 29 gennaio, Cisco venerdì 5 febbraio e i Subsonica sabato 13 febbraio; prevendite e prenotazioni su www.arcifuori.it.

Per la serata di sabato con Io Parlo Parmigiano, Alan Scaffardi e Taro-Taro Story, l’ingresso è a 12 euro con una consumazione inclusa e senza l’obbligo della tessera Arci, oppure a 25 euro per chi partecipa anche alla cena, comprensiva di primi, secondi, dolci, bevande e contorni di risate (prenotazione obbligatoria allo 0522-671970). Il Fuori Orario apre alle ore 20; menù e info su www.arcifuori.it.

Io Parlo Parmigiano è il progetto-gruppo di Parma che presenta il nuovissimo show e si batte a suon di comicità per recuperare il dialetto e le tradizioni. I quattro attori e titolari del marchio, Danilo «Baroz» Barozzi, Luca Conti, Mirko Leraghi e Rico «Suave» Montanini, stanno mietendo successi ovunque, fra serate, improvvisazioni e iniziative come il nuovo calendario 2016 «Lunäri domìllasèddoz», pubblicato per la Gazzetta di Parma. Con loro salgono sul palco il giornalista sportivo (nonché famoso divoratore di anolini) Sandro Piovani e il cantante soul, pop e swing Alan Scaffardi, popolare grazie a «X Factor 7», ma reduce da una lunga gavetta, dai 10 anni al fianco di Mario Biondi fino alla creazione della band I Monaci, con cui ha inciso il nuovo singolo «Che dò bàli äd Nadäl» insieme proprio a Io Parlo Parmigiano.

La serata diventa una festa per ballare la miglior musica degli anni ’70 e ’80 con i dj del Taro-Taro Story e ricreare così le atmosfere dell’epopea d’oro delle discoteche. L’inaugurazione del Taro-Taro a Collecchio (Parma) risale addirittura all’1 giugno 1972. Locale futuristico, tutto climatizzato, in anticipo sui tempi della «disco», il Taro-Taro è rimasto in auge fino alla stagione 1983-84, ospitando i maggiori artisti italiani (Vasco Rossi, De Gregori, Dalla, la Nannini e tanti altri), ed è stato demolito nel 1999, ma i suoi deejay sono tornati alla ribalta a grande richiesta.

Prossimi eventi al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico

In gennaio 2016, sabato 16 I Love Rock, il format rock con un mix irresistibile al 100% di rock ballabile, da Elvis Presley ai Nirvana, da Celentano ai Queen fino ai Blink 182; venerdì 29 concerto di Paolo Belli per la presentazione ufficiale della nuova formazione della squadra di ciclismo professionistico su strada Bardiani – Csf Pro Team.

In febbraio 2016, venerdì 5 concerto di Cisco, al secolo Stefano Bellotti, l’ex cantante dei Modena City Ramblers, ormai da anni solista, che presenta il suo nuovo album «Matrimoni e funerali», a tre anni dalla sua ultima esibizione al Fuori Orario; venerdì 12 concerto dei BoomDaBash in un’esplosiva miscela di musica reggae-pop dal Salento; sabato 13 concerto dei Subsonica con il nuovo tour «Una foresta nei club» (ingresso senza tessera Arci e con biglietti a 25 euro più diritti di prevendita, già disponibili su TicketOne, al Fuori Orario e negli altri punti abituali); venerdì 19 concerto della Bandabardò (ingresso a 15 euro con una consumazione inclusa).

In marzo 2016, venerdì 4 concerto dei Rio (ingresso a 12 euro).

In aprile 2016, venerdì 8 concerto dei Marlene Kuntz con il tour del nuovo progetto discografico «Lunga attesa», in uscita il 29 gennaio (ingresso a 15 euro).

Gli spettacoli iniziano alle ore 22.30: ingresso con una consumazione inclusa a 12 euro dove non è indicato diversamente, sempre con tessera Arci, non necessaria però il 9 gennaio e il 13 febbraio. Ogni venerdì, dopo il concerto, «free zone», cioè ingresso gratuito senza l’obbligo di consumazione. Le cene-incontri infrasettimanali, quando sono in programma, iniziano alle ore 20.30. Per aggiornamenti, prenotazioni, prevendite e tesseramenti: www.arcifuori.it.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Gennaio 9th, 2016 at 7:00 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with