Cla bonàlma – debutto nuova commedia dialettale Famija Pramzana a favore di ARIM – sabato 6 febbraio Teatro di Ragazzola

nessun commento

 

cla

adattamento e regia di Franco Greci

serata in collaborazione con ARIM a favore della nuova endoscopia della Casa della Salute di San Secondo

La compagnia dialettale della Famija Pramzana debutta con la nuova esilarante commedia “Cla bonàlma” tratta da “Quella bonanima”, una delle più celebri interpretazioni di Gilberto Govi, scritta da Ugo Palmerini. Accentuandone se possibile, in questo adattamento, la comicità e il ritmo dei dialoghi e mantenendone tuttavia l’originalità del testo, il capocomico e regista della Famija Pramzana Franco Greci ha voluto trasporre in dialetto parmigiano un testo di grande divertimento tradotto da Umberto Ceci. La commedia è ambientata nella semplice casa di Faustino Caviglia, ottimo padre e buon marito, disperato e costretto a vivere relegato in un paesino dell’entroterra dove è stato da poco tumulato il genero Giulio. Il suocero deve sopportare i lamenti e i pianti della figlia Lea, della moglie Albina e della domestica Filomena che hanno letteralmente riempito la casa di ritratti della “bonanima”. Anche altri amici dello scomparso hanno deciso di trasferirsi nel paesino, per stare più vicini al povero Giulio. Solo con l’arrivo del nipote Carlino e grazie all’aiuto della contadina Santina e delle sorelle Roncagliolo, Faustino riuscirà a scoprire la verità sul genero e a prendersi le sue rivincite; ne escono spassose rivelazioni di debiti, amanti e guai di ogni genere.

sabato 6 FEBBRAIO ore 21.15 ingresso 10 euro prenotazioni e informazioni 339.5612798

prevendita biglietti presso edicola di Ragazzole e ortofrutta di Roccabianca  www.teatrodiragazzola.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

febbraio 2nd, 2016 at 9:32 pm

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with