Piccoli norcini crescono ai Musei del Cibo

nessun commento

Salame di FelinoIl 12 e il 13 marzo, due eventi per le famiglie.
Ospite d’eccezione Graziella Cadore

Ascoltare fiabe di pomodori e imparare a fare il salame: con due eventi in calendario ai Musei del Cibo della provincia di Parma, i bimbi saranno i veri protagonisti di storie di alimenti e viaggi.

Con “Gioca la fiaba: storia di patate e pomodori”, Graziella Cadore – per anni animatrice di Dodò dell’Albero Azzurro, la storica trasmissione della RAI – porterà sabato 12 marzo, dalle 15,30 alle 17,30, al Museo del Pomodoro della Corte di Giarola (Collecchio) un’animazione-spettacolo dedicata ai ragazzi dai 4 ai 12 anni. Tra gli oggetti in esposizione – autentiche testimonianze di persone, di macchine, di modi di vivere e di lavorare – prenderanno vita personaggi e storie sul cibo, seguendo i colori e i sapori degli alimenti attraverso tutti i continenti. Una favola leggera e divertente sulla scoperta e l’arrivo nel Parmense di pomodori e patate.

La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria presso IAT Parma, tel. 0521.218889, tutti i giorni 9,00-19,00.

Domenica 13 marzo i bambini diventeranno invece piccoli norcini per un pomeriggio. Al Museo del Salame di Felino, a partire dalle ore 15,30, è in programma il laboratorio “Facciamo il salame”: dopo una breve visita alle cantine settecentesche del Castello, nelle quali ha sede il Museo del Salame, prenderà il via il laboratorio dove non solo si impara a fare il salame, ma dove lo si può portare a casa per ricordo! L’evento – a cura di GOOGOL – è pensato per i bambini dai 5 ai 12 anni e i loro accompagnatori.

La partecipazione è gratuita per ogni bambino con un adulto accompagnatore a testa. Prenotazione obbligatoria presso IAT Parma, tel. 0521 218889, tutti i giorni 9,00-19,00.

I Musei del Cibo sono anche su Facebook: www.facebook.com/museidelcibo

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

marzo 12th, 2016 at 6:40 am

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with