Festa Multiculturale: 20 anni di festa

nessun commento

 

Festa Multiculturale: 20 anni di festa
Il mondo si incontra al Parco Nevicati di Collecchio: più di 100 associazioni, 27 cucine, musica, eventi e tanto altro. Dal 24 al 26 giugno e, dall’1 al 3 luglio

Saranno di nuovo i colori del mondo ad aprire l’estate: torna al Parco Nevicati di Collecchio la Festa Multiculturale, quest’anno alla ventesima edizione. Da venerdì 24 a domenica 26 giugno e, dall’1 luglio per tutto il week end successivo, il volto più bello del nostro paese si incontrerà qui, sul prato del parco. Da mesi i rappresentanti di più di 100 associazioni, cooperative, comunità migranti, stanno lavorando all’organizzazione della Festa che si annuncia imperdibile, come sempre.

Ventisette cucine da ogni angolo del pianeta, musica, eventi culturali e spettacoli, saranno lo specchio di una terra che non vuole barriere, perché, mai come ora, servono ponti non muri. Serve una cultura dell’incontro per far cadere tutti i muri che ancora dividono le persone e la Festa, ogni anno, ci dimostra che un’integrazione pacifica e gioiosa, non è utopia. Non si può descrivere l’atmosfera di questi sei giorni, è unica e va respirata: passeggiando fra stand e bancarelle, fra il vociare delle migliaia di persone di ogni età e colore di pelle, fra i suoni caldi di strumenti inconsueti, fra i profumi speziati che arrivano dalle cucine.

E a proposito di menù, ecco chi sarà ai fornelli nel primo fine settimana: venerdì 24 giugno assaggi dal Senegal, Marocco, Pakistan, Perù e uno speciale menù Senza frontiere; sabato 25 giugno sarà un viaggio fra i sapori di Ghana, Perù, Etiopia, Sudan e Marocco; domenica 26 giugno, saranno Grecia, Costa D’avorio, Moldavia, Sri Lanka e Filippine a offrire i loro piatti tradizionali. Presenti ogni sera grigliata, tortelli d’erbetta e il kebab Kurdo, ormai parte dei nostri sapori quotidiani.

Il programma culturale completo è sul sito www.multiculturale.org; tanti eventi allo spazio pedana, alla libreria ma anche tantissime iniziative che, a sorpresa, animeranno il prato accontentando tutti, a partire dai bambini piccolissimi.

Fra le numerose iniziative, ne segnaliamo alcune. Anzitutto la novità dell’edizione 2016, il #parmayouthfriday il 24 giugno: un’apertura spumeggiante, progettata da ragazzi per altri ragazzi, con un programma tutto a loro misura, dall’aperitivo al DJ set notturno. Giovane anche la tavolata: quella sera ceneranno gratuitamente i mille under 25 che hanno aderito all’invito di Fondazione Cariparma che festeggia con loro 25 anni di attività.

Sabato 25 giugno, da non perdere la serata Kurda, con Zero Calcare che presenterà il suo diario di viaggio a fumetti Kobane Calling.

Aspettando la Festa e non solo la rugiada, mercoledì 23 giugno sarà possibile celebrare San Giovanni secondo tradizione, con tortelli d’erbetta e musica sul prato. Nell’occasione si mangerà solo alla parmigiana. Il ricavato della serata servirà a sostenere le spese della Festa.

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

giugno 24th, 2016 at 6:50 am