SEMIFINALE BORGOSOUND FESTIVAL

nessun commento

Musica e solidarietà, divertimento e impegno: tutto questo è BorgoSound Festival, che venerdì 2 settembre ha animato Piazzale Salvo D’Acquisto con un’agguerrita semifinale. Sei i gruppi in gara, variegati i generi, a partire dagli Strato Cosmo con un pop-rock italiano «molto tranquillo» e proseguendo con gli Head Shout dal «rock duro ma un po’ melodico», la Danilo Camisa Band dedita al Mississippi Blues, i Bremusa’s Spear con i suoi brani di Gothic, i 17 Rock dall’ampio repertorio italiano, i Vipers and Lambs dalle proposte eclettiche.

Come sempre votati da giuria e pubblico, si sono aggiudicati – di stretta misura – un posto nella finale del 9 settembre la Danilo Camisa Band e i sempre carichi 17 Rock, che si contenderanno il titolo e altri premi insieme agli Easy Riders, alla Nayan Rock Band (Reggio Emilia), ai Frequenza (La Spezia) e ai Lemon Flavour, vincitori della scorsa edizione.

Il compito di introdurre i gruppi e d’intrattenere il numeroso pubblico con interviste, simpatia e qualche scherzo è stato affidato alla dolce Fiorenza Battistini, già presentatrice delle serate di luglio, affiancata dal dinamico Luca Ovrezzi. Non sono mancati gli interventi di Fabrizio Pallini, presidente de I Nostri Borghi, Egidio Tibaldi, direttore artistico, Roberto Pallini, ideatore del Festival, dei responsabili AVIS e UNITALSI: BorgoSound riesce a riqualificare una zona difficile della città che «ha bisogno di ritrovare il proprio passato», come afferma Fabrizio Pallini, unendo buona musica e iniziative solidali in un clima di amicizia. La serata, che sarà trasmessa in differita su Tv Parma, è stata dedicata alle vittime del terremoto.

L’appuntamento è per venerdì prossimo con l’attesissima finale, ricca di musica, opiti, premi, intrattenimento: davvero da non perdere.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 3rd, 2016 at 1:57 pm

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with