Progetti di Solidarietà assegna ad Ad Personam mezzo per trasporto disabili: comodato d’uso per altri quattro anni. Apprezzamento anche dal vescovo Solmi

nessun commento

dassi miodini vai panzetti-violiUn bellissimo progetto per la nostra comunità permetterà a Ad Personam di continuare ad utilizzare in comodato gratuito un veicolo attrezzato per il trasporto di persone con difficoltà motoria, importantissimo per gli anziani e i diversamente abili serviti dall’Azienda alla persona del Comune di Parma.

Il mezzo di trasporto è stato concesso alla comunità di Parma dalla società Progetti di Solidarietà srl: un piano che mette in sinergia pubblico e privato a favore delle persone meno fortunate. L’utilissimo strumento era stato concesso in comodato d’uso per la prima volta a Ad Personam quattro anni fa. Alla scadenza della prima convenzione, poche settimane fa l’accordo è stato rinnovato per ulteriori quattro anni. Fino al 2020 gli anziani di Parma potranno continuare a godere di questo servizio.

Un aiuto concreto per l’Azienda alla persona del Comune di Parma, che risponde a bisogni reali del territorio. Auspichiamo che questa collaborazione possa continuare e allargarsi anche al territorio di Colorno. Ringrazio fin d’ora le realtà locali che vorranno aderire all’iniziativa sostenendola”, afferma Stefania Miodini, direttore generale di Asp Ad Personam.

I primi quattro anni di collaborazione con Ad Personam sono stati positivi. Dopo questo consolidamento desideriamo certamente proseguiremo sulla strada avviata. Abbiamo fiducia nella disponibilità degli sponsor locali, che aderendo al progetto potranno scrivere il loro nome su un mezzo sempre in movimento promuoveranno la loro attività – anche con sgravi fiscali –, ma soprattutto contribuiranno a sostenere le persone svantaggiate della comunità di Parma”, dichiara Luigi Dassi di Progetti di Solidarietà srl, intervenuto alla presentazione dell’accordo assieme a Roberto Vai e Luigi Panzetti.

L’iniziativa è stata apprezzata anche dal vescovo di Parma monsignor Enrico Solmi: “Desidero rappresentare il vivo compiacimento e la gratitudine da parte della Diocesi, per la preziosa iniziativa di natura sociale che Codesta Società offre alla comunità di Parma, attraverso la messa a disposizione di un veicolo attrezzato per il trasporto delle persone disabili, anziani e con difficoltà motorie, assistite presso strutture e all’interno di servizi conferiti ad Ad Personam. Benedico quanti nell’utilizzo di questi mezzi offriranno il loro servizio ai più bisognosi”.

Oltre all’acquisto, all’allestimento e alla messa in strada, l’accordo garantisce per il pulmino una copertura totale (assicurazione, bollo, cambio gomme, tagliandi, manutenzione), senza alcun costo per Ad Personam per tutti i 4 anni.

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

ottobre 24th, 2016 at 2:00 am

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with