Comunicato stampa del 12 e 13 novembre 2016 – Teatro del Cerchio, via Pini 16/a (Parma)

nessun commento

romiao e micetta

  • Sabato 12 – “I miei anni ‘70” – spettacolo a sostegno dei terremotati – ore 21.00

  • Domenica 13 – Stagione ragazzi – “Romiao e Micetta sui tetti di Verona” ore 15.30 e 17.00

Continua l’impegno sociale che il Teatro del Cerchio porta avanti da sempre come “mission” del proprio fare artistico mettendo in scena Sabato 12 novembre, alle ore 21.00, lo spettacolo “I miei anni ‘70” con incasso devoluto alle popolazioni terremotate e che vedranno Mario Mascitelli e le canzoni di Pier Marra incantare il pubblico presente ricordando gli anni del mangiacassette e delle Barbie.

Come avvenne per il terribile terremoto de L’Aquila del 2009, anche questa volta organizzeremo una serata dedicata che vuol essere solo il primo di una serie di iniziative che vedranno il nostro teatro impegnato, tra le altre cose, anche nella coorganizzazione della proiezione cittadina del film “RISO, AMORE E FANTASIA” (dove il regista e attore Mario Mascitelli è co protagonista) dove per volontà della casa di Produzione gli incassi delle proiezioni saranno devoluti ai terremotati di Amatrice.
Durante la serata, a cui prenderanno parte attori e troupe del film, verrà proiettato il trailer e avremo in collegamento telefonico il Sindaco di Amatrice.

La giornata di domenica, dedicata alle famiglie, vedrà di nuovo in scena la produzione “Romiao e Micetta sui tetti di Verona” in doppia replica alle 15.30 e 17.00 con la Regia di Antonio Zanoletti e in scena Mario Aroldi, Gabriella Carrozza, Chiara Casoli e Anna Lisa Cornelli.

Facciamo finta che…” dicono i bambini quando giocano. E noi facciamo finta che… i gatti delle due famiglie dei Capuleti e dei Montecchi ci raccontino, sui tetti di Verona, la storia di Romeo e Giulietta, a modo loro, mentre loro stessi vivono la vicenda amorosa degli umani concludendola però con un lieto fine. Ecco allora che Romiao, gatto scapestrato dei vicoli veronesi, e Micetta, la bella e coccolata gattina di Giulietta, con l’aiuto dei loro amici gatti, diventano gli eroi di questi bambini, i messaggeri dei sentimenti che questa infanzia sempre più smarrita fatica a trovare, sommersi come sono di telefonini, i-Pad, TV sempre più becere e chiassosamente insulse, per ritrovare col Teatro quel rapporto così unico, così vero, così speciale che l’arte del palcoscenico sa comunicare.

E’ gradita la prenotazione  Vi aspettiamo

Per informazioni e prenotazioni: 3318978682 – info@teatrodelcerchio.it

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

novembre 12th, 2016 at 6:30 am

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with