IL CLUB DEI 27 PORTA L’OPERA NELLE CASE DEGLI ANZIANI

nessun commento

Accordo fra Ad Personam e la famosa associazione verdiana.

Lezioni di lirica nelle residenze protette e un concerto speciale

Falstaff, Otello, Stiffelio, Rigoletto, Masnadieri… verranno a cantare e a raccontare le opere del maestro Giuseppe Verdi agli anziani che abitano nelle case protette di Parma e di Colorno. Una nuova iniziativa nel nome della tradizione e della solidarietà.

Asp Ad Personam, l’azienda pubblica che gestisce le strutture per anziani di Parma, ha stretto un accordo con il Club dei 27, rinomata associazione di appassionati verdiani, per una nuova attività di volontariato che nel corso dei prossimi mesi porterà le opere liriche del Cigno di Busseto all’interno delle case protette.

Il progetto si chiama “A tutta lirica. Attività di ascolto delle opere verdiane nelle strutture di Asp Ad Personam”. Nelle residenze di Villa Parma, di Colorno e dell’Oltretorrente abitano persone con uno spiccato interesse per il mondo dell’opera, come esperienza di vita vissuta o di ascolto. I soci del Club dei 27 verranno a risvegliare in loro emozioni e ricordi legati alle più note arie di Verdi.

La bella iniziativa prevede giornate di ascolto, con lettura delle trame e del libretto di un’opera, ma anche con canto dal vivo. Fra maggio e settembre, l’attività sarà proposta al San Mauro di Colorno, alle strutture di Villa Parma e al Gulli in Oltretorrente. Il programma si concluderà con un concerto lirico riservato agli anziani di Ad Personam.

Ringrazio vivamente la disponibilità del Club dei 27 a partecipare gratuitamente a questa iniziativa – afferma Stefania Miodini, direttore generale di Ad Personam –. Il nostro obiettivo è offrire occasioni di socializzazione alle persone che abitano nelle nostre strutture protette, attraverso esperienze gratificanti e stimolando emozioni e ricordo, ma anche creare in loro nuovi interessi”.

Il Club dei 27 – Gruppo Appassionati Verdiani è un’associazione costituita allo scopo di onorare e ricordare il maestro Giuseppe Verdi quale genio musicale fra i più insigni di ogni tempo e per sempre meglio conoscere e apprezzare le sue creazioni musicali. Il Club – famoso nel mondo – è composto da 27 soci: ognuno di essi rappresenta un’opera del maestro Verdi, ruolo che mantiene fino a quando non uscirà dall’associazione.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

aprile 11th, 2017 at 3:09 pm

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with ,